Oro - grafico settimanale (prezzo 1319)

Tre settmane fa il prezzo dell'oro ha piazzato una candela d'inversione negativa / ribassista sul grafico settimanale dopo aver toccato un massimo relativo a 1347 e da livelli di ipercomperato sull'oscillatore RSI.

Da allora il prezzo dell'oro sta rimbalzando ma non ha ancora chiuso sopra il massimo della lunga candela rossa.

A 1325 fa da resistenza una linea di trend. I livelli di supporto e obiettivi al ribasso sono evidenziati sul grafico dalle linee statiche fini e dalle linee di trend in grassetto.

Dal punto di vista fondamentale la mia idea di stare short di oro si basa sul fatto che il livello dei tassi d'interesse in USA e abbastanza alto da invogliare gli investitori a scegliere le obbligazioni piuttosto che l'oro che costa a ternerlo in portafoglio e che non dà rendimento.

Il fatto che l'oro sia salito i mesi scorsi e da attribuire a diversi fattori quali Brexit, dazi, acquisti da parte di banche centrali, aspettativa di tassi d'interesse in USA stabili e non più al rialzo come da precedenti previsioni a causa del rallentamento ecomomico globale in atto, eccetera. 

D'altra parte l'oro è un bene rifugio in situazioni di crisi per cui gli acquisti potrebbero continuare nonostante l'analisi tecnica abbia dato dei segnali negativi temporaneamente.

Inoltre la linea di trend dell'oscillatore RSI (in blu) è stata rotta e si possono notare le candele negative (Hanging Man, Bearish Engulfing)

Il mio stop è fissato alla chiusra del prezzo dell'oro su base settimanale sopra il massimo di 1347 $/oncia

---

Vuoi avere i grafici visti in questo articolo? Apri un conto con www.kimuratrading.com

---

2 - Commenti

Luciano Viola

Luciano Viola - 21 marzo 12:37 Rispondi

Fiorenzo Fontana

Fiorenzo Fontana - 21 marzo 14:39 Rispondi