Le conseguenze dei dazi di Trump sulle Materie Prime

Salve a tutti,

parliamo di soia. La guerra iniziata da Trump sui dazi, scatenerà delle più che scontate ritorsioni. Non dovremmo aspettare troppo tempo per vedere colpite le esportazioni degli USA soprattutto nel campo agricolo. Lo stesso segretario USA dell'Agricoltura ha lanciato un allarme proprio su questo. Gli USA esportano circa 30 milioni di tonnellate di soia in Cina, circa un terzo del raccolto USA e circa il 60% delle esportazioni totali del legume. La Cina potrebbe rivolgersi al Brasile cosa che sta già facendo da un pò di tempo. Facile immaginare un aumento delle scorte di questo legume in USA.

Ora passiamo all'analisi dei dati.

Nel grafico n.1 trovate un grafico settimanale con sovrapposto un andamento dei cambiamenti degli Open Interest (ossia il cambiamento dei numero dei contratti settimana per settimana). La linea orizzontale rappresenta lo zero. Come vedete quando ci sono delle brusche diminuzioni degli Open Interest succede qualcosa...si cambia di trend.

Nel grafico n.2 trovate sempre il grafico settimanale con il cambiamento delle net positions dei noncommercials settimana per settimana. Anche in questo caso la linea orizzontale rappresenta lo zero.  E anche qui la correlazione con i prezzi è chiara. 

Nel grafico n.3 al grafico settimanale ho sovrapposto entrambi i precedenti grafici.

Nel grafico n.4 il grafico delle positioni nette dei noncommercials VS commercials. Come vedete chiaramente i livelli delle net positions dei noncommercials sono arrivati ad un punto molto interessante.

La view di medio-lungo termine a mio avviso è short, mi aspetto una conferma dai dati COT di domani, con le net positions dei noncommercials andare in negativo e i change dei OI rimanere positivi, ossia mi aspetto un aumento dei contratti short.

Questo è un modo diverso di leggere i COT.

ale

Per il trading su queste tipologie di commodities consiglio di leggere un report mensile della USDA che trovate QUI

7 - Commenti

gianfranco aldeni - 22 marzo 14:37 Rispondi

Grazie dell ottimo lavoro Alessandro. ...buon trading....gf

andrea tibaldo - 23 marzo 06:30 Rispondi

vero ottimo lavoro. Ale, ma sei ancora long sullo zucchero?

Alessandro Pompili - 23 marzo 09:56 Rispondi

Ciao Andrea,

sullo zucchero per adesso ho chiuso, ho commesso l'errore di non aver letto i report stagionali sulle scorte che danno un surplus delle scorte e quindi dell'offerta, lo aspetto a livelli più bassi. Mi sono abbondantemente rifatto con lo short del mais. Il mondo delle materie prime "soft" è molto intrigante e con i COT e le giuste informazioni si possono fare cose grandiose.

ale

nicola piasentin - 24 marzo 09:13 Rispondi

CIAO Ale dove leggi i report delle scorte stagionali ? grazie

 

Alessandro Pompili - 24 marzo 18:18 Rispondi

Ciao Nicola,

alla fine dell’articolo ho messo un link dell’USDA.

fabrizio prudenzi - 23 marzo 16:41 Rispondi

Bravo ale,

come al solito lavoro hai svolto un lavoro"particolare" ma al contempo puntuale senza essere pedante e ridondante ....... va bhè insomma Bravo Bravo Bravo Good Job   ;-)

Buon Trading

Alessandro Pompili - 25 marzo 19:38 Rispondi

Gli uotimi dati COT di venerdì...sono a dir poco SPAZIALI!!!!! Molti cambi di trend in atto...e molte conferme...i più bei dati COT che abbia mai visto...prevedo una settimana paziale!!!!!