Gold: analisi operativa di breve e medio termine

Buongiorno a tutti,

come prevedevo in questo articolo l'Oro è salito e non poco. Concentriamoci però sul presente.

Andiamo a vedere la situazione del Gold.

Siamo in una zona calda molto interessante a mio avviso. Difatti, come possiamo vedere nella prima immagine, se avvenisse il superamento di questa zona di prezzo sarebbe con forza, altrimenti potrebbe avvenire un rimbalzo con conseguente cambio di direzione.

Per un'operatività di medio periodo, possiamo prendere in considerazione un long alla rottura di questa zona calda su time frame giornaliero, aiutati anche dalla stagionalità chiaramente rialzista almeno fino a settembre (immagine n°2).

Passiamo ora all'operatività di più breve periodo spostandoci su un time frame a 4 ore, aggiungendo ATR e Stocastico. Si può notare come, quando il prezzo ha raggiunto la zona calda, lo stocastico (in ipercomprato) ha perso momentum e il prezzo è sceso. 

Uno spunto interessante, anche se rischioso, è quello di shortare a mercato con stop a 1246. L'ATR ci fa inoltre notare come la volatilità è molto bassa (3.76 punti in media negli ultimi 14 periodi). Da qui impostiamo il target moltiplicando inizialmente per due il valore dell'ATR e successivamente per tre, quindi:

Stop alla rottura del massimo (1245)

Target numero 1 1230

Target numero 2 1225

Ricordiamoci sempre che le operazioni più interessanti sono quelle nel medio/lungo termine.

Buon trading a tutti.

---

Vuoi replicare questa operazione? Apri un conto con il nostro broker partner, e ottieni i nostri servizi GRATIS!

Manda un'email ad info@investire.biz per essere contattato.

---

3 - Commenti

Giovanni C

Giovanni C - 19/07/2017 14:55 Rispondi

Riccardo Zago

Riccardo Zago - 19/07/2017 15:31 Rispondi

Giovanni C

Giovanni C - 20/07/2017 13:38 Rispondi