Aggiornamento analisi volumetrica Gold - 19.09.2018

Ciao ragazzi,

L'oro ha alzato la testa nelle prime ore di negoziazione del mercato asiatico, a causa sia della diminuzione della domanda di dollari USA, sia scarsa preoccupazione mostrata per l'ultima escalation della guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti. Le notizia dei dazi cinesi non ha di certo aiutato il dollaro, e la forza dell'oro ne è una conseguenza.

La Cina e gli Stati Uniti avanzano nella loro faida commerciale. Martedì scorso Pechino ha aumentato i dazi su 60 miliardi di dollari di prodotti statunitensi, come rappresaglia ai prelievi pianificati dal presidente Donald Trump su $ 200 miliardi di beni cinesi.

Gli investitori hanno acquistato il dollaro nella convinzione che gli Stati Uniti abbiano meno da perdere dalla disputa. Tuttavia, la debolezza del dollaro potrebbe indicare che gli stessi investitori stiano iniziando a preoccuparsi dell'impatto dei dazi sull'economia degli USA.

Il 24 Settembre verranno attivati da entrambi i paesi queste misure protezionistiche. Il 26 dello stesso mese avremo la riunione della Fed e un nuovo probabile rialzo dei tassi, anche se l'entità dell'incremento dovrebbe essere contenuto o nullo.

La situazione rimane fortemente instabile per i temi politici ed economici prima indicati. Individuiamo alcuni livelli chiave da utilizzare in ottica operativa, qualora, la prossima settimana, si dovesse verificare un esplosione di momentum. 

La zona compresa tra i 1'189 e i 1'212 USD/oncia rappresenta un'area di congestione che, complice anche il supporto psicologico a 1'200, rimane difficile da tradare. 

Una forte rottura delle resistenze 1'212 e 1'217 darebbe forza e slancio rialzista, con primo obiettivo a 1'227 e in estensione 1'243.

Se invece l'oro dovesse crollare fino a 1'189 e rompere il supporto con forza, allora avremo un avvicinamento ai 1'160 che, se superato, porterebbe l'oro verso nuovi minimi annuali, in particolare verso i 1'140. 

Seguire le mani forti è la chiave di tutto!

Seguiranno aggiornamenti, STAY TUNED!

-----

> Il nuovo corso scalping, con nuovi contenuti e tantissime novità, come l'indicatore Wolfvolume, è concluso.  Le registrazioni sono già disponibili. Per maggiori info cliccare QUI o scrivere a info@investire.biz.

> Il webinar "In linea con l'Economista" torna giovedì 11 Ottobre, alle 18.00. Iscrizioni QUI

 

0 - Commenti