20 anni di Petroli

Si è parlato di spread tra Petrolio Texano e Petrolio Scozzese.

Effettivamente osservandoli con sovrapposizione ventennale si nota che l'attuale divario è uno tra i più ampi avutisi dal 2011 in poi.

Si sono anche registrati casi di 13/14 Dollari di scostamento (frecce arancio), ma questa avveniva a prezzi pressoché raddoppiati rispetto gli attuali.

Ciò conferma che quasi 7 Dollari di differenziale (ulima chiusura) rappresentano un massimo di spread.

Nel grafico ho evidenziato (cerchi gialli) un paio di doppi massimi in un momento di ampio spread.

Successivamente il prezzo scende.

Al presente, sia WTI che BRENT si trovano su resistenze di lungo periodo, con oscillatori in iper-comprato.

Potrebbero quindi presentarsi nuove occasioni di short o di spred trading.

Buone Fe$te e Buon 2018 a TUTTI... ;)

 

 

 

4 - Commenti

andrea bardelli

andrea bardelli - 25/12/2017 21:27 Rispondi

massimo bonetti

massimo bonetti - 26/12/2017 19:45 Rispondi

Luciano Viticchie

Luciano Viticchie - 27/12/2017 14:24 Rispondi

Michele Bertoldi

Michele Bertoldi - 29/12/2017 15:05 Rispondi