6 - Commenti

Ronnie Laureana - 17/01/2017 15:11 Rispondi

Come ha detto una volta il buon Luca, i prezzi fanno quello che vogliono e la Sterlina dopo il discorso della May, sta salendo

Guglielmo Bellati - 17/01/2017 15:23 Rispondi

Certamente ma non capisco cosa abbia detto in piu di quello che gia si sapeva anzi ha solo una volta in piu confermato che sono pronto ad una hard brexit il che non la vedo come una bella notizia !

Valerio Zambelli - 17/01/2017 15:25 Rispondi

Oltretutto non poteva essere più accomodante di cosi, alla faccia dell' hard brexit....

La premier britannica Theresa May vuole un accordo con la Ue sulla Brexit “entro due anni” con una implementazione “graduale” delle intese.

May ha proposto un accordo di transizione “flessibile” per attuare l’uscita del Regno dicendosi contraria ad una “transazione indefinita” ma riconoscendo che in alcuni settori di mutuo interesse per Londra e Bruxelles è necessario adottare un “processo graduale”.

May ha detto di voler evitare “un dannoso salto nel vuoto” e di favorire un accordo per una transizione “per fasi” in modo da consentire l’“attuazione” di vari aspetti della Brexit.

Vince Everett - 17/01/2017 16:17 Rispondi

La cosa che ha fatto apprezzare la sterlina è che ha detto che l'uscita sarà messa al vaglio del parlamento e questo porta a pensare che lo stesso sarà a maggioranza per una softbrexit, e dato che ogni scusa è buona per fregare i buoi ecco che sale....

Guglielmo Bellati - 17/01/2017 16:36 Rispondi

Infatti ho la sensazione che lei , diciamo ,ci stia provando ad avere "trattamenti" accomodanti da parte della UE avvertendo che comunque loro sono pronti anche ad una hard brexit ( e qui penso stia bluffando alla grande ) Ora mi attendo una risposta della UE che come minimo gli dica : " Signori volete uscire ? Lo farete alle nostre condizioni". Me lo aspetto anche per dare una risposta indiretta alle intromissioni di Trump negli affare UE.

Guglielmo Bellati - 17/01/2017 17:18 Rispondi

Vince la sterlina la stavano facendo apprezzare ancora prima che la May aprisse la bocca per dire la prima parola della conferenza questo a riprova che i "grandi" erano già pronti per prendere tutti gli stop loss delle posizioni short. Ieri hanno attirato quanti più "buoi" potevano con quel gap in apertura facendolo passare per un segnale mandato alla May in caso di hard brexit invece, ripeto hanno iniziato a spingere long quando la May non era nenache scesa dall'auto !! Io inizierò a ricostruire la posizione short perchè sono convinto che i tedeschi ed i francesi non staranno li fermi a farsi ricattare dalla May e una reazione dovrà comunque esserci almeno che non siano così presi da rompere le scatole a noi Italiani per 3 mld di euro !!!