Indici

/ / / Spread petrolio

Spread petrolio

Spread petrolio

Allora se non mi sbaglio, quello sul Brent cessa di esistere quello US continua per circa altre 3 settimane.

Ad istinto viene naturale dire di chiuderli entrambi quando lo spread ci sembra al massimo entro il 27 maggio, giusto?

allego due immagini di confronto fra i due petroli, nella prima si vede chiaramente che prima del crollo lo spread era molto delineato (con punte fino a quasi il 20%), poi si è creato il caos.

Negli ultimi 14 mesi lo spread maggiore c'è stato tra luglio e settembre 2015 (fino al 12%), contrapposto all'intreccio di gennaio e febbraio 2016.

Nelle due sttimane da qui al 27 maggio dubito che lo spread possa aumentare più di tanto ed inoltre il fatto che a luglio 2015 sia iniziato lo spread più ampio forse potrebbe ripetersi anche questo anno, chissà.

Quindi l'idea che mi frulla in testa è: e se continuassimo a rinnovare i futures via via che scadono?

Naturalmente con l'obbiettivo di arrivare ad uno spread di 2, 3  o magari 4 dollari.

C'è il rischio che i prezzi si intreccino ancora (dal 2005 al 2010 lo spread era minimo) ma se abbiamo aperto lo spread è perchè pensiamo che oggi non sia così.

Cosa ne pensate?

luciano cagnetta

28/10/2015

Punti: 1

1 - Commento

  • silvano macchiavelli 17/05/2016 23:27 Rispondi