Quali supporti nel mirino!

La fase di incertezza che non sembra in alcun modo terminare nell'"affare greco" sta pesando sempre di più sugli indici europei ed in particolar modo sul nostro. Non potremmo spiegare altrimenti una discesa che quasi invalida una portentosa salita che era stata inaugurata dall'annuncio di Draghi sul QE e che aveva generato una salita quasi priva di candele rosse.

Cosa potremmo aspettarci quindi nelle prossime ore e nei prossimi giorni?

Il doppio gap al momento non ricoperto non promette nulla di buono e fa si che il trend di medio periodo short,  prenda il sopravvento su quello di lungo che rimane ancora long.

Dove potremmo aspettarci una reazione dei prezzi? il livello probabilisticamente più attendibile, sembra proprio quello dove confluiscono più fattori:

precedenti minimi di swing

fibonacci

parte bassa del canale di medio periodo

tutta l'area intorno a 21.950 punti

il fatto poi che l'area possa essere "sporcata" (come si dice in gergo) fa parte proprio di quei concetti di analisi tecnica evoluta di cui parleremo approfonditamente il 16 luglio nel nostro corso!

Gianvito D'Angelo

-----------------------------

I posti per il corso del 16 Luglio sono limitati

Prenota subito il tuo: ISCRIVITI

0 - Commenti