Kimura Trading

Operatività e relativi spunti su Italy40

Perdonatemi, davvero, sarò più lungo del solito ma almeno riuscirò a spiegarmi per bene, forse.

Partiamo ;)

Allora nell'articolo precedende (che non puoi perderti per continuare a leggere, pertanto clicca qui :D) l'operatività per oggi era semplice, avevo sostanzialmente due possibilità:

- continuava a scendere e allora portavo a casa 240 punti

- ricominciava a salire e allora ne avrei fatti dai 350 in su;

Iniziamo con il primo grafico ovvero l'operatività intraday.

Come ben sappiamo tutti la fortuna è cieca mentre la sfiga ci vede benissimo, quindi il nostro indice decide bene di aprire 4 punti sopra lo stop della mia copertura e poi iniziare il tracollo verso il long con stop in pari;

una volta che il prezzo raggiunge il minimo del 21/11 e lo viola mi rendo conto che il mio long andrà inesorabilmente a chiudersi in pari, cosi decido di liquidarlo e portare a casa 73 punti anziche un misero pareggio, al contempo apro uno short puntando ad una chiusura del gap sempre del 21/11.

Il prezzo mi fa patire per un po in zona 16.400 (come si può notare dalle 12 candele da 5 min subito dopo l'apertura short) ma non riesce a segnare massimi crescenti significativi quindi decido di restare a mercato, dopo un pò gli orsi si riaffacciano e finalmente  con soltanto una candela mi chiudono il gap; bene il mio obbiettivo è stato raggiunto, chiudo lo short portando a casa altri 54 punti e mi riposizziono long in ottica nuovamente multiday.

Il mercato accellera al ribasso durante tutta la mattinata, prova solamente un timido attacco alla zona di comfort odierna ma il movimento rialzista viene prontamente respinto da una nuova onda ribassista. 

ATTENZIONE: non sai cos'è una zona di comfort? ma allora sei rimasto proprio indietro xD, sono zone di trading range intraday che identifico e tengo solamente per le due sedute successive, dopodiche le cancello e analizzo nuovamente il mercato mentre si forma, senza idee preimpostate; se non ti è ancora chiaro e hai voglia di leggere clicca qui e successivamente qui, bene ora torniamo ad oggi.

Nulla di nuovo all'orizzonte, movimento altalenante senza nuovi massimi o minimi, l'indecisione regna chiaramente gli scambi; tutto questo fino al apertura dei listini statunitensi.

Finalmente a questo punto si notano due candele di decisione che riportano prontamente il mio long prima in pari e successivamente in guadagno.

Il prezzo accenna un tentennamento solamente nei pressi della resistenza della zona di comfort in area 16.400 e al terzo attacco riesce a violarla con decisione, a questo punto apro un ulteriore posizione rialzista.

Parte una brusca accelerazione che porta rapidamente i prezzi sui massimi di giornata in zona  16.500 punti ma successivamente alla violazione del supporto della zona di comfort di ieri i prezzi iniziano un ritraccio, a questo punto decido di liquidare metà di entrambe le posizioni e impostare, su entrambi gli ordini lo stop in pari;

Domattina deciderò in apertura se liquidarle o lasciarle a mercato, in base al sentiment di domani, mal che vada altri 208 punti li abbiamo portati a casa che sommati ai 127 di stamattina segna un buonissimo +335 giornaliero in un indice che ha chiuso a +27, not bad ;).

Ok, fin ora abbiamo visto come poter raddrizzare una giornata partita sfavorevole semplicemente osservando il mutamento del prezzo. Senza tanti strumenti, occhi intuito e qualche colpo di fortuna :D.

Ora invece andiamo a vedere cosa potrebbe riservarci il fine settimana, e qui faremo molto prima;).

La seduta odierna (grafico2) ha chiuso con un altra candela delineata da una lower shadow pronunciatissima; bene, cosa vedete sul grafico? Cercate di guardarlo senza troppi preconcetti, analizzate solamente ciò che vedete non pensate al passato ne tantomeno al futuro, guardiamo il presente.

Se osserviamo le ultime 5 sedute ben 4 hanno avuto una chiusura rialzista,  di queste 4 sedute 3 hanno fatto minimi importantissimi senza riuscire a confermarli a fine giornata; cosa ci fanno presagire queste candele? 

Semplicissimo, in quest'area i compratori sono chiaramente più motivati e forti dei venditori, almeno per ora, e continuano ad annullare qualsiasi tentativo d'attacco da parte dei venditori;

Se domani dopo le prime contrattazioni si avranno massimi superiore a quelli odierni terro le posizioni ancora aperte in un ottica rialzista, solamente un apertura con decise accelerazioni al ribasso (ovviamente sempre chiusure di candela e non ombre) mi farà cambiare idea. 

In caso di domande non esitate a chiedere e scusate per i post chilometrici :D.

Ps: tranquilli ho preso uno stop sul gold quindi oggi non è andata proprio benissimo, ma fosse sempre cosi ci metterei la firma ;).

Buon Trading.

6 - Commenti

Matteo Montu'

Matteo Montu' - 24/11/2016 16:33 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 24/11/2016 20:23 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 24/11/2016 20:39 Rispondi

Riccardo Zago

Riccardo Zago - 24/11/2016 22:45 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 25/11/2016 13:48 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 25/11/2016 00:51 Rispondi