Nikkei e Stagionalità 15.05.2018

Nikkei e Stagionalità 15.05.2018

Buon pomeriggio traders,

 

eccovi la mia analisi stagionale sull'indice Nikkei 225 con le medie a 3 anni [azzurro] e 4 anni [arancio].

 

ANALISI

Abbiamo già affrontato con la stagionalità lo storno di inizio Febbraio sugli indici parlando in un precente articolo sul Dax. Stesso discorso vale qui, la stagionalità aveva considerato lo short ma non avremmo potuto prevedere di quanto sarebbe sceso.

Le history che ho selezionato mostrano come la previsione sia stata ben seguita. Abbiamo davanti un periodo di stagionalità ribassista e ci troviamo in un'area interessante per un ritracciamento fino a ritestare la trend line rotta.

Nella seconda immagine potete notare come la stagionalità abbia rotto con forza l'area di resistenza intorno ai 21.000, abbia poi ritestato la trend tra febbraio e marzo per poi ripartire in grande stile LONG.

Ciò che ci aspettiamo è un ritracciamento a testa di nuovo la trend a partire da un'area ben segnalata in passato.

 

OPERATIVITÀ

Ho un ordine pendente SHORT da 23.073 con stop in area 23.501.

Questo indice si muove moltissimo quindi uno stop stretto verrebbe subito preso.

Primo Target entro fine Giugno in area 22.000 e da li REVERSE! Tenetelo d'occhio!

 

Siete tutti invitati al webinar sulla stagionalità del 24 Maggio!

Potete iscrivervi gratuitamente QUI

Buon Trading a tutti!

Ros

10 - Commenti

Luca Renz - 16 maggio 10:06 Rispondi

Ciao Rossano,come vedi nzd/usd?mi confermi una imminente ripartenza?Grazie per la disponibilità

Rossano Montori - 16 maggio 11:00 Rispondi

La forza quasi straordinaria del dollaro si fa sentire su tutti i cross, in tutti i casi sì io sono dentro Long su nzd/usd. Attendiamo.

In questo periodo stiamo cauti col dollaro, farà spesso fare degli spike prima di riprendere il trend.

Jacopo Romagnoli - 17 maggio 00:09 Rispondi

ciao Rossano sarebbe bello se fai una carrellata ogni tanto delle posizioni aperte e come vedi i vari assett che hai in portafoglio grazie

Rossano Montori - 17 maggio 09:58 Rispondi

Ciao Jacopo! Guarda è parte del mio progetto mostrare tutte le previsioni utili coi rendimenti... faremo per l’appunto webinar appositi che sono più facili e potete chiedermi tutto li. 

Al momento sono parecchio impegnato perchè scrivendo tutti gli indicatori utili per i corsi di investire.biz. In questo modo avrete corsi più completi!

Un attimo di pazienza che facciamo tutto. Non voglio inziare a fare articoli di frequente se poi non ho il tempo si seguirvi nelle posizioni stagionali, sarebbe solo scorretto da parte mia :) Non vi abbandono col forecaster!

Jacopo Romagnoli - 20 maggio 01:54 Rispondi

ciao rossano sul crude la stagionalita ti da ancora long perche su qualche storno vorrei rientrare ho e' il caso di stare fermi perche sta per invertire grazie

Rossano Montori - 21 maggio 21:58 Rispondi

Ciao Jacopo! Allora sul Crude Oil la situazione rimane rialzista almeno fino al livello di 7.495 (linea blu tratteggiata). Se li non dovesse fermarsi andrebbe dritto agli 8.000 dove sicuramente si fermerà. Ne avevamo parlato nel webinar riguardo alla Siria, nonostante tutta la politica può esserci dietro la vera questione qui è che c'è tanta domanda... il petrolio è per ora e rimane la fonte di energia numero uno.

Come puoi vedere dall'immagine la stagionalità sta dando gli ultimi sgoccioli long, detto questo la prima area significativa dove potrebbe arrestarsi il rialzo è proprio a 75$ dollari al barile.

Le due frecce blu mostrano due sviluppi possibili per poi tornare in area 6.759, in quest'area era entrato un volume fortissimo quindi per romperla ci vorrà tanto tempo.

Ti invito a seguire il webinar di giovedì sulla Stagionalità! Palerò sia dell'oil che gold :)

Jacopo Romagnoli - 20 maggio 19:07 Rispondi

ROSSANO SUL GOLD C'E' STATA LAROTTURA DELLA CONGESTIONE CON CHIUSURA SETTIMANALE SOTTO IL LIVELLO MINIMO COSA TI DICE LA STAGIONALITA E' IL CASO DI ENTRARE PER UNO SHORT GRAZIE

Rossano Montori - 21 maggio 22:04 Rispondi

Per quanto concerne il Gold ti rimando all'articolo di Alessandro Pompili.

Detto questo di allego la mia immagine dal Forecaster. Nonostante abbiamo rotto l'area di congestione non andiamo per niente verso ulteriori short. Le ombre createsi negli ultimi giorni sono un chiaro segno che siamo in un'area importante.

in questo periodo vale la correlazione con il Dollaro Americano... siamo nelle settimane di inversione dove il dollaro dovrebbe deprezzarsi finalmente e il Gold tornare a salire. Tienili d'occhio! Io do spazio fino alla prima settimana di Giugno al gold per scendere ancora un pochino, poi non scende... anche perchè più il dollaro si apprezza e più va a svantaggio dell'America quindi stiamone certi che correranno ai ripari.

Jacopo Romagnoli - 22 maggio 13:27 Rispondi

Dal forecaster che avevi pubblicato gbp/usd e gbp/yen e usd/cad sono in un periodo di stagionalita short me lo confermi grazie mille per i tuoi consigli col forecaster sono molto precisi e profittevoli

Rossano Montori - 22 maggio 16:15 Rispondi

Si si sono tutte shortabili secondo la stagionalità e per bene. Occhio allo JPY... fin ad ora ha fatto un po' il pazzerello. Tra quelle scarterei gbp/jpy e mi focalizzerei di più su gbpusd e usdcad. Questa è la mia personale opinione :)