La ciliegia che sorride al Nikkey!

Buon giorno a tutti,

sicuramente non potete non aver notato che oggi 09/02/2017 come ripeto ormai da un mese nelle sessioni FORECASTER + CHERRY'S SYSTEM LIVE, lo yen sembra finalmente avere iniziato a deprezzarsi a causa della risalita degli indici borsistici, e di conseguenza la nostra operazione aperta proprio durante la sessione ha ricominciato ad andare nella direzione corretta.

Poiché ho scelto il long sull' indice borsistico giapponese anziché sull'indice italiano Ftse mib molti se ne chiederanno i motivi.

Innanzitutto, é risaputo che il nostro indice di casa Italy 40, ha spesso movimenti piuttosto nervosi rispetto agli indici delle altre nazioni, per questo ho ritenuto che fosse più alta la probabilità di incappare in stop loss, e lo dimostra il fatto che mentre il Nikkei é sceso appena 100 punti sotto la nostra soglia di entrata a 18900, l' Italy 40 si é mosso sù e giù diverse volte tra i 18500 e 18900 punti.

L'altro motivo che mi ha portato a puntare sul rialzo del Nikkei, é stata la previsione di svalutazione dello yen nei confronti delle altre valute, che causa a sua volta forti rialzi sull' indice Nipponico.

In conclusione: possibilità di trarre lo stesso profitto come sull' indice Italiano poiché gli strumenti quotano all' incirca gli stessi punti, ma con più probabilità di riuscita e meno rischi di andare in stop.

Questa é solo una delle operazioni che possono nascere dalle correlazioni nate dalle previsioni che si analizzano durante le sessioni.

Vuoi vedere come analizziamo i vari strumenti finanziari durante le sessioni FORECASTER + CHERRY'S SYSTEM LIVE?

Iscriviti cliccando QUI!

Un saluto Marco

7 - Commenti

Alessandro Di Pietro

Alessandro Di Pietro - 09/02/2017 21:32 Rispondi

Alessandro Di Pietro

Alessandro Di Pietro - 09/02/2017 22:09 Rispondi

Scilla CB

Scilla CB - 09/02/2017 22:40 Rispondi

Marco Di Vita

Marco Di Vita - 10/02/2017 08:31 Rispondi

Silvestro Ventrella

Silvestro Ventrella - 09/02/2017 22:43 Rispondi

Samuele Grisi

Samuele Grisi - 09/02/2017 23:53 Rispondi

Marco Di Vita

Marco Di Vita - 10/02/2017 08:33 Rispondi