Il MOSTRO nel trading

Ecco, ci siamo...

Non so se finirà come sempre e quindi diventerà un articolo di 270.000 parole, io inizio a scrivere, poi vediamo come va.

 

-questa nota è stata aggiunta dopo aver scritto l'articolo, e lungo... madonna se è lungo, però ne vale la pena, fidati :D-

 

Voglio raccontarti una storia, beh forse non è il modo migliore di iniziare un articolo, però non mi veniva nulla per partire, quindi userò questo, fattelo piacere :D.

Ieri alle 18 circa ero annoiato, sui grafici a 4h non trovavo nulla, ed era ormai troppo tardi per aprire una posizione sul 15min, avrei dovuto gestirla e il tempo non era dalla mia parte, sopratutto per il fatto che avevo già fame e non era assolutamente mia intenzione stare al PC fino a tarda serata.

Quindi mi sono detto fra me e me

"beh Marco la soluzione la sai, FAI UN PO' DI SCALPING, guadagni e ci metti POCO!"

Normalmente quando mi vengono in mente cose del genere ci metto tantissimo e vado a perderci...

QUINDI LA PREMESSA ERA OTTIMA!

 

E cosi mi metto all'opera, scendo sul grafico ad un minuto, traccio ciò che mi serve e inizio pazientemente ad aspettare un qualche segno dal prezzo.

 

Nemmeno due minuti dopo arriva il segnale che cercavo, e prima posizione aperta SHORT!

Le tre candele successive sono ciò che un qualsiasi scalper sogna, perfetto, 10 punti di dax in 2 min!

A questo punto quel "mostro" che vive dentro di me, e anche dentro di te lo so, chiamato EGO era già ENORME.

Cavolo sono un treno, non mi ferma nessuno, se ho iniziato la prima posizione cosi le altre non possono che andar meglio!!!

Le ultime parole famose...

Ma ormai era tardi, il MOSTRO era uscito fuori...

 

Resto guardingo in attesa di un altro segnale che non tarda ad arrivare, LONG! 

CI RISIAMO!

Appena aperta la posizione il prezzo schizza al rialzo e va subito in guadagno di 4 punti, il "mostro" è sempre più grande, però viene pacato dalle due candele successive ribassiste, che mi invalidano il segnale e decido di chiudere in pari.

Poco male... 

 

Attendo, e scovo poco dopo una nuova occasione, SHORT 2

Anche qui subito confermata!

Il MOSTRO è carico, e continua a pensare "sono forte eh! ca*** se sono forte!"

E invece no, un altra volta viene sbeffeggiato dal mercato che gli va contro, posizione chiusa in perdita di qualche punto.

Il MOSTRO (sempre l'ego eh, non perderti dai!) muta la sua forma, e diventa da FIERO E TENACE a RABBIOSO E IRACONDO, ormai vuole solo una cosa...

GUADAGNARE I PUNTI CHE HA PERSO

 

E quindi aspetta il prezzo, vuole colpirlo, vuole far vedere che LUI E' PIU' FORTE!

 

E il prezzo nemmeno a dirlo lo accontenta e gli da il segnale che cerca.

E quindi si colpisce di nuovo, SHORT 3!

Il prezzo da subito gli va contro, e il mostro patisce, la rabbia lo assale ancora di più, ma poi ricomincia a scendere e porta la posizione in guadagno, questo paca momentaneamente l'ira del MOSTRO.

 

Il mercato lateralizza, vuole farlo irritare ancor di più, e CI RIESCE!

Il MOSTRO infatti non sopporta la lateralizzazione non volatile, non la capisce, non scova segnali e dopo un pò impazzisce e liquida la posizione con un punto di perdità.

 

Subito nelle candele successive il prezzo crolla (fase pazzia) e il mostro IMPAZZISCE DEFINITIVAMENTE!

Erano i punti che cervava, era nella direzione giusta ma ormai era fuori dal mercato...

NON CI STA!

Vuole aprire posizioni, il suo guadagno iniziale è ormai corroso e lui vuole guadagnare NUOVAMENTE!!!

 

Ma succede qualcosa, le due candele successive (sempre fase pazzia) sono rialziste e forti, qui accade un fatto...

Marco ritorna in se, riesce a liberarsi del MOSTRO che aveva preso il sopravvento nella prima posizione e TORNA LUCIDO (ca*** parlo di me in terza persona, sono bruciato definitivamente)...

Capisce che ormai non è lui a voler operare o il mercato a dargli i segnali, ma è semplicemente il MOSTRO che lo controlla, quindi decide con il poco buon senso che ha tirato fuori di preservare i 5 punti di guadagno restanti e fare una cosa giusta... andare dal giapponese!

 

Questa è la mia seduta di scalping di ieri, ero nervoso e volevo far bene non nascondiamolo, anche perchè i miei segnali li seguivano anche altri, nella seconda immagine infatti puoi vedere il canale telegram e puoi notare come venivano replicati in diretta anche li.

 

So che anche a te capitano queste fasi, in cui capisci che il tuo EGO (mostro), vuoi per una posizione andata bene o vuoi per qualsiasi altro motivo, prende il sopravvento.

In questi casi è importantissimo al primo "briciolo" di lucidità tirar fuori il coraggio di dire:

"ok, è meglio finirla qui" che tu sia in perdita o in guadagno, perchè ormai le cose non faranno che peggiorare..."

 

Ragazzi ma io voglio scrivere un libro, chissene frega del trading :D.

 

Scherzi a parte, se vuoi VIVERE in diretta questi racconti puoi fare solamente una cosa

CLICCARE QUI e abbonarti al servizio mensile per avere TUTTA LA MIA OPERATIVITA' in esclusiva e in diretta.

 

Fammi sapere cosa ne pensi e se capitano anche a te queste "fasi" nei COMMENTI

e salutami il tuo MOSTRO ;).

Buon trading 

-----

Le registrazioni del corso di Salerno Marco "SWING TRADING quello che conta è il prezzo" sono disponibili, CLICCA QUIper ulteriori informazioni.

Inoltre se sei interessato a scoprire TUTTA la sua OPERATIVITA' in esclusiva, il servizio premium mensile "SWING TRADING spunti operativi" è quello che  fa al caso tuo, CLICCA QUI scoprire il programma.

15 - Commenti

Rossano Montori

Rossano Montori - 30/03/2018 12:44 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 30/03/2018 15:40 Rispondi

francesco raffaelli

francesco raffaelli - 30/03/2018 13:08 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 30/03/2018 13:19 Rispondi

Claudio Adduci

Claudio Adduci - 30/03/2018 13:09 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 30/03/2018 15:40 Rispondi

Alessio Sessi

Alessio Sessi - 30/03/2018 14:09 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 30/03/2018 15:41 Rispondi

Alex Fosci

Alex Fosci - 30/03/2018 14:59 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 30/03/2018 15:41 Rispondi

Alex Fosci

Alex Fosci - 30/03/2018 21:32 Rispondi

gianfranco aldeni

gianfranco aldeni - 30/03/2018 15:06 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 30/03/2018 15:42 Rispondi

Maurizio Neri

Maurizio Neri - 30/03/2018 15:26 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 30/03/2018 15:43 Rispondi