I crolli del DAX potrebbero essere solo l'inizio

Ieri, sia in questo articolo che durante il webinar del lunedi con Giancarlo Prisco, ho spiegato i motivi per cui l'indice DAX potrebbe essere all'inizio di una fase ribassista.

Le contrattazioni di ieri sono finite al di sotto della chiusura del 30.05.2019, il minimo degli ultimi 5 mesi, dando un chiaro segnale di debolezza.

Cosa possiamo aspettarci ora dalle borse mondiali ed in particolare dal DAX?

La volatilità è altissima, infatti l'indice VIX, chiamato anche "indice della paura", è schizzato in alto di oltre il 40%, motivo per cui attenderei un possibile rimbalzo importante, prima di posizionarmi nuovamente short.

Sul grafico in allegato ho provato ad ipotizzare lo scenario futuro piu' probabile: un rimbalzo dei prezzi fino area 12000, per poi ripiegare e tornare in direzione ribassista, in linea con la stagionalità del periodo, che come visto ieri durerà fino a fine settembre.

E' possibile che i prezzi del DAX scendano fino a 10417, come ipotizzato in figura?

Si, è possibile. La trend line di figura è stata rotta al ribasso e al momento non sono presenti trend line relative al ciclo superiore, motivo per cui il target del movimento in corso è posizionato sui minimi da dove ha origine la trend di figura.

---

Vuoi iniziare a fare trading ma hai bisogno di supporto?

Manda una mail a info@investire.biz con il tuo recapito, ti contatteremo!

---

0 - Commenti