Kimura Trading

Esempio operatività intraday con candele giapponesi

Passiamo ad un altro esempio, proprio di questa mattina, grafico a 5min. 

Mi scuso per l'immagine ma ho cambiato broker e non ho ancora ben capito come si salvi lo schermo. 

Nel grafico che vediamo possiamo notare la mattinata del listino milanese, apertura in gap rialzista, candela successiva che inizia uno strappo al ribasso e congestiona fino all apertura delle 9.30, dove abbiamo il vero e proprio crollo del listino.

Mi sono limitato a seguire lo sviluppo perchè non vedevo grosse opportunita, ero in ritardo per un possibile short e non vi erano segnali di nessun rialzo, fino alla candela delle 10.05.

La linea evidenziata in blu equivale ad un piccolo supporto intraday, come possiamo notare il listino milanese arriva sul supporto con molta violenza, lo rompe, ma poi ritraccia e chiude al interno.

Segnale di acquisto chiaro come il sole, si è andata a creare una lower shadow, che non è per nulla un buon segno in un movimento ribassista, con chiusura al interno del supporto.

Procedo al ingresso long con stop loss manuale in caso di chiusura netta sotto il supporto. ATTENZIONE usare uno stop manuale non vuol dire non avere uno stop in macchina, in casi come questo metto lo stop in macchina semplicemente più ampio, perderò un pò di più ma in caso di evento straordinario la mia posizione verra comunque chiusa e ringraziero il mio stop, gbp docet.

Torniamo allo sviluppo, il movimento rialzista tarda un po, fa fatica a superare la linea verde (supporto settimanale) ma come potete vedere una volta superata abbiamo il vero e proprio strappo al rialzo, lascio correre tranquillamente la posizione fino alla candela delle 11.00, questa candela chiude con una doji vera e propria, l'incertenza è molta sul campo, mi limito a spostare lo stop sotto la marubozu che ha anteceduto la doji (10.55) in questo caso ho protetto gran parte dei movimenti in caso di ritraccio improvviso.

Ecco fatto, ci siamo portati a casa 130 punti in un mercato che per ora ne segna +83, mica male ;). 

Mi scuso per l'articolo ex post, non pensate che non voglio farvi seguire le posizioni e state pur certi che pubblichero anche quelle in perdita, in modo da poter capire come gestire le perdite con le candele giapponesi, mi viene semplicemente difficile, per non dire impossibile, scrivere un articolo del genere in apertura della posizione, con un grafico a 5 min, il tempo per scrivere pubblicare e aspettare la pubblicazione non è molto, e vi trovereste sicuramente in ritardo per il movimento.

PS posizione liquidata dopo la doji, si era andata a creare un ulteriore candela di incertezza ovvero una doji di tipo gravestone, il primo segnale ci dovrebbe mettere in guardia mentre il secondo ci dice semplicemente che è ora di andare ;), infatti dopo un ultimo tentativo di rialzo (di chi si era svegliato tardi molto prababilmente) abbiamo avuto la prima candela rossa marubozu dopo ben 8 candele con massimi crescenti.

2 - Commenti

Antonello De Martino

Antonello De Martino - 01/11/2016 23:35 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 02/11/2016 08:29 Rispondi