Domenica occhio ai dati cinesi

Vi propongo una breve sintesi dell'analisi trasmessa da I.G. TV sulla Cina e il futuro prossimo dei mercati:

Standard and Poors ha declassato i bond brasiliani a livello "spazzatura" , questo significa che molti investitori dovranno vendere i bond brasiliani e acquistarne altri " non spazzatura"e questo avrà un effetto negativo sui mercati. Secondo l'intervistato il mercato cinese non ha ancora toccato il fondo . Il grafico è settimanale con Bollinger a 10 periodi e MM40 (la linea tratteggiata in mezzo alla banda). Il mercato non avrà iniziato una ripresa sicura finchè non supera la linea tratteggiata (all'incirca 3.4-3.5), diversamente potrebbe scendere del 10-15% (!) in assenza di interventi di sostegno.

https://www.ig.com/uk/live-video?bctid=4477268141001

A tempo perso ascolto le trasmissioni di I.G. e Bloomberg in inglese, lingua che mastico perchè, come il nostro Enrico, ho passato qualche anno nella fredda Albione (soltanto che io cazzeggiavo), qundo ero giovane. Da neofita posso non riuscire a valutare cosa è valido e rilevante e cosa no per cui vorrei avere la vostra opinione e sapere se può essere utile anche ad altri che posti di tanti in tanto queste piccole traduzioni...

Buon trading!

----

Per aprire un conto con IG => Clicca qui

4 - Commenti

Andrea Borgarello - 11/09/2015 18:17 Rispondi

Ciao Fabrizia, utilissime di sicuro, grazie !

andrea tibaldo - 14/09/2015 06:03 Rispondi

confermo, vai Fabry. il fatto che già ci dai la traduzione nonchè la tua interpretazione ti fa....GRANDE

FABRIZIA C. - 14/09/2015 12:32 Rispondi

Ciao ai due Andrea e grazie.

Andrea Tibaldo,anche se mi piacerebbe essere in grado di farlo, interpretazini mie cerco di non darne perchè non ne ho le competenze, mi limito a tradurre e cercare di condividere quello che mi sembra rilevante poi sta a ciascuno valutare. Anzi, se c'è qualcuno che segue le notizie in inglese o che comunque vuole discutere o interpretare quello che riporto , ben venga, lo pubblico per questo. A proposito, Andrea T. , risiedi ancora in Asia?Non sarebbe male avere qualche impressione di primissima mano da un utente di Investire che è sul posto...

andrea tibaldo - 14/09/2015 16:00 Rispondi

si, sto in thailandia. per quello che vedo io, tutto scorre come.... il fiume di quel filosofo, di cui non ricordo il nome. io ho una età ormai veneranda. La percezione di quello che succede in Cina mi arriva giusto dai canali TV inglesi ed italiani. Ma mi pare di capire che è una percezione che mi porto dietro io, visto che ancora mi sento legato al paese natio per via di poche cose ormai. una delle quali....sono le tasse che comunque ....me tocca!  Dal numero degli immobili che ci sono in vendita (o svendita a seconda dei casi),  dal volume degli stranieri in giro e quindi dai prezzi dei massaggi  che lievemente scendono (un pò come eurusd) mi pare di capire che un certo disagio sia percepibile. Ma si tratta di una sensazione che forse non tocca nella sostanza il personale locale che comunque vive con poco e di poco. il cibo gli cresce sotto i piedi; frutta e verdura ovunque ti giri......aggratis!  I cani si permettono pure di snobbare la carne, se non è di quella "scelta". Dicevo ....con poco e di poco ma ciò non toglie che non abbiamo auto,cellulare Iphone, tv sofisticatissime e tecnologia spaziale; tecnologia veramente da far impallidire l'amante più affamato di high tech. Qui c'è tutto; e di tutto, c'è molto di più a molto meno. non so se mi spiego. Wifi ovonque ti trovi ed in tutti i luoghi, pubblici o meno.  tanto che il governo sta pensando di renderlo ....aggrratis;  anche in mezzo ad una strada, senza alcuna necessità di pagare una scheda con abbonamento internet. e comunque se per caso non hai internet sul cell....nessun problema; fai un numero ed in 15 secondi netti hai una connesione per tutto il giorno ad una cifra che si aggira a 10 cent di euro. I centri commerciali sono qualcosa di fantascientifico. Immagina il centro commerciale più grosso che ti viene in mente in italia. qui si costruisce lo stesso centro sei volte più grande in ....3 mesi. l'ho visto nascere, impiantare, crescere ed inaugura sotto i miei occhi. Questo è lo standard asiatico.  Il terzo mondo non è da queste parte.....