Dollar index - grafico giornaliero (prezzo 97.05)

Dopo aver toccato un massimo a 98.19, entrato in zona di ipercomperato come segnalato dall'oscillatore RSI ed aver creato una divergenza negativa sull'oscillatore stesso rispetto al prezzo, l'indice del dollaro (dollar index) ha piazzato venerdì scorso una candela d'inversione negativa ribassista (bearish engulfing) e ieri ha rotto la linea di trend che passava a 97.62 con successiva chiusura giornaliera al di sotto della stessa.

E' probabile una continuazione del ribasso correttivo verso i livelli che ho segnalato sul grafico tramite il ritracciamento di Fibonacci. Il livello del 38.2% è stato quasi raggiunto nella seduta odierna.

Il mio obiettivo è alla successiva linea di trend che passa in area 96 e che corrisponde ad una correzione del 61.8% del precedente movimento rialzista.

Il mio primo stop è fissato sopra il massimo di 97.72 sulla base della chiusura giornaliera poi valuterò se attendere il secondo sopra il massimo di 98.19 che è però oggettivamente un po' lontano.

 

0 - Commenti