Buy the rumors, sell the news

Ieri in serata circolava la notizia data da Bloomberg che si stesse discutendo l'abbandono del capital key e ci fosse stata l'approvazione in commissione UE della garanzia di Stato per 150 miliardi accordata all'Italia. Ci sono stati dei movimenti incredibili su tutti gli asset finanziari (in realtà si notava che il rialzo non era sostenuto da volumi in una fase che definirei "panic buying", con la chiusura di posizioni short piuttosto che l'apertura di nuove posizioni a rialzo)

Questa mattina da parte di Reuters abbiamo avuto la notizia che è stata smentita il rumor riguardo l'abbandono del capital key e si nota una vendita sulla smentita ( ieri sera tutti si aspettavano che oggi gli asset europei avrebbero overperformato).

Questo è un tipico caso di Buy the rumor, sell the news!!!

In questo periodo il mio consiglio è quello di prendere le notizie con le pinze ( delle volte è meglio non avere informazioni sui rumor in modo tale da non lasciarsi condizionare nel trading) e essere ancora più rigidi nella propria strategia e metodo senza lasciarsi influenzare dalle notizie e opinioni altrui.

Rinnovo l'invito a diminuire le size delle posizioni in quanto, come abbiamo visto, tutti gli strumenti hanno una volatilità molto più alta del normale e quindi bisogna sfruttare questa caratteristica anomala per far profitto su movimenti più ampi, evitando di lasciarsi condizionare psicologicamente alterando così la strategia.

2 - Commenti

Silvia Nava - 01/07/2016 14:34 Rispondi

Quello che scrivi é interessante , ma come si a comprare sulla voce e vendere sulla notizia?????

Grazie

Marco Nunzio Carmentano - 02/07/2016 11:42 Rispondi

Ciao Silvia, io non faccio trading sulle notizie e secondo me quello che deve guidare il trader nella scelta delle operazioni deve essere prima di tutto l'analisi tecnica.

Comprare sulla voce secondo il mio parere non è qualcosa che i traders possono fare in quanto a noi traders retail arrivano le informazioni dopo rispetto agli istituzionali e large speculators, quando infatti è uscita la notizia spesso il grosso del movimento legato alla notizia è già avvenuto.

Vendere sulla notizia invece è possibile, cioè si potrebbe decidere di avere un'operatività contrarian rispetto a quello che si aspettano gli altri traders quando ormai tutto è scontato nei prezzi, questo può aver senso se ci sono i presupposti tecnici per aprire dei trades sfruttando lo sbilanciamento contrario degli altri piccoli traders e in caso di smentita trarre dei profitti dal forte movimento che si genera in direzione opposta rispetto a quella del rumor (caso Brexit)