Analisi volumetrica NASDAQ100 - 30/11/2018

Ciao ragazzi,

La caduta del Nasdaq, iniziata ad Ottobre insieme a tutti gli indici americani, sembra aver raggiunto una pausa. 

Dove ci dirigiamo? C'è una bella partita da giocare fino al 19 dicembre, data dell'ultima riunione della FED.

Nel grafico ho allegato le zone volumetriche più forti, in modo da avere una visione più chiara dei livelli chiave del Nasdaq.

Una forte rottura dei 6968 potrebbe dare un forte slancio fino ai 7037-7144; al di sopra di tale livello si avrà una ripresa della tendenza rialzista con obiettivo primario nei 7418.

Sotto i 6579 andremo verso i 6447, la cui perdita porterebbe a una ripresa della tendenza al ribasso con obiettivo 6233-6086. 

I 6968 como i 6579, se non verrano rotti con forza e volume, possono essere utilizzati come punti di reversal. 

Seguire le mani forti è la chiave di tutto!

Seguieranno aggiornamenti, STAY TUNED!

-----

> Il nuovo corso scalping, con nuovi contenuti e tantissime novità, come l'indicatore Wolfvolume, è concluso, ma le registrazioni sono già disponibili. Per maggiori info cliccare QUI o scrivere a info@investire.biz.

> "In linea con l'Economista" torna giovedì 13 dicembre alle 18.00. Iscrizioni QUI

2 - Commenti

Rossano Montori - 30 novembre 11:29 Rispondi

Grazie Giancarlo per gli spunti. Io sto aspettando dei segnali di ripartenza per operazioni a lungo termine. Per ora rimango Flat.

Onestamente se il mercato dovesse rompere al ribasso farò fatica ad entrare. Non è facile pensare di entrare Short sul nasdaq sul lungo periodo xD 

Giancarlo Prisco - 30 novembre 12:44 Rispondi

Ho perfettamente ragione ma se dovessimo perdere i minimi di febbraio non c’e Dubbio che possa inizaire un trend ribassista di lungo. I volumi comandano lo sai :)