Analisi volumetrica NASDAQ 100 al 17.09.2018

Ciao Ragazzi,

la risalita del Nasdaq sembra non fermarsi più. I rialzi continuano con brevi pause ribassiste, nelle ultime sessioni ha aiutato moltissimo la ripresa del settore dei microchip.

Dove ci dirigiamo? Il mio personale obiettivo è arrivare alla zona dei 7772-7753, condizione che si può verificare se il prezzo resterà al di sopra dei 7531. Tale supporto è attualmente in fase di test e controlla la direzione di breve termine dell'indice.

Una forte rottura dei 7581 potrebbe dare un forte slancio fino ai 7696; al di sopra di tale livello si avrà una ripresa della tendenza rialzista. 

Sotto 7418,75 andremo verso i 7393, la cui perdita porterebbe a un cambio della tendenza al ribasso con obiettivo 7216.

Seguire le mani forti è la chiave di tutto!

Seguieranno aggiornamenti, STAY TUNED!

-----

> Il nuovo corso scalping, con nuovi contenuti e tantissime novità, come l'indicatore Wolfvolume, è concluso, ma le registrazioni sono già disponibili. Per maggiori info cliccare QUI o scrivere a info@investire.biz.

> "In linea con l'Economista" torna giovedì 11 ottobre alle 18.00. Iscrizioni QUI

5 - Commenti

Cornelia Sieber - 18 settembre 11:32 Rispondi

Ciao Giancarlo,

con piacere ho letto la tua analisi del NASDAQ, dato che ieri è sceso sotto 7531 - si è fermato a 7427 e la chiusura era 7433 volevo chiederti  se a questo punto è già attivo il segnale short -

o bisogna aspettare che fa una chiusura in daily sotto 7400/7393 ? 

Ti ringrazio in anticipo della rispota e mando saluti + buon gain

 

Cornelia

Giancarlo Prisco - 18 settembre 11:50 Rispondi

meglio aspettare una chiusura daily sotto i 7393 e vedere se sp e dow scendono all'unisono. 

andrea bardelli - 18 settembre 15:57 Rispondi

Giancarlo non hai  l'impressione che ci troviamo in una dose did distribuzione? 

Nelle ultime settimane gli indici americani sono più deboli nelle fasi centrali della giornata,  solitamente,  il NQ in particolare modo

Giancarlo Prisco - 18 settembre 16:28 Rispondi

Ciao Andrea siamo a settembre ed è di solito una fase di ripartenza per gli indici e di riassetto delle posizioni. Questa sensazione di cui mi parli è qualcosa che ho almeno da 2 anni ma, come ci insegnano le mani forti, non possiamo anticipare nulla. Il mercato rimane ancora fortemente rialzista, ma continuiamo a vigilare:) grazie per il tuo commento!

andrea bardelli - 18 settembre 15:58 Rispondi

Errata corrige: fase di distribuzione