Kimura Trading

Gestire il rischio del rialzo dei tassi con gli ETF di Lyxor

In un contesto di mercato che prevede un aumento dei tassi di interesse, Lyxor quota su Borsa Italiana tre nuovi prodotti.

I primi sono degli ETF su obbligazioni high yield a bassa duration in EUR e USD che saranno disponibili su borsa Italiana. I due prodotti in questione sono: 

Lyxor BofAML € Short Term High Yield Bond UCITS ETF (ETF più economico in Europa con un TER, costo totale, pari al 0,30% annuale);

Lyxor BofAML $ Short Term High Yield Bond EUR Monthly Hedged UCITS ETF (per chi temesse un rafforzamento dell'Euro sul Dollaro Statunitense. Il TER è pari al 0,40%).

Entrambi sono prodotti che investono in obbligazioni ad alto rendimento nel segmento 1-3 anni. Ciò fa si che la sensibilità ai tassi d'interesse sia ridotta. 

Il terzo prodotto è invece il 

- Lyxor $ Floating Rate Note EUR Monthly Hedged UCITS ETF.

Questo prodotto offre esposizione ai titoli obbligazionari societari denominati in USD. La particolarità sta nel fatto che questo ETF riduce il rischio di cambio EUR/USD in virtù dell'esposizione su titoli obbligazionari che aumentano la loro cedola al crescere del tasso Libor a 3 mesi. Il costo totale annuo è pari al 0,15%. 

Questi ETF permettono di gestire i rischi legati al rialzo dei tassi d'interesse e del tasso di cambio EUR/USD, offrendosi a costi competitivi.

Avendo come obbiettivo rendimenti di buona entità sarebbe bene valutare questo tipo di prodotti.

---

Partecipa alla prossima sessione di “Trading LIVE!”.

Clicca QUI per iscriverti!

---

1 - Commento

diego bovolenta

diego bovolenta - 19/07/2017 00:36 Rispondi