Kimura Trading

DAX alla prova del fuoco

Ciao ragazzi, oggi vi propongo un analisi del DAX alla luce degli eventi delle ultime settimane. Avevo già parlato a fine luglio di una caduta continua del DAX per le settimane seguenti e le vendite poste in essere dalle mani forti a metà luglio stanno ampliando gli effetti di ciò che doveva succedere.

Ostinarsi a cercare ciò che non c'è nei mercati è un errore che commettiamo tutti, ma dopo 8 mesi di risalita continua il DAX come sempre fa da anticipatore, tanto è vero che anche el S&P ha cominciato a dare segni di cedimento.

Le zone chiave non sono state ancora violate, ma questo non significa che il mercato nel breve sia fuori pericolo, anzi le possibilità di un crash aumentano esponenzialmente.  

La settimana prossima potremmo assistere un ulteriore affondo che dovrebbe portare il DAX a cercare il tocco dei 11885 prima con target in area 11658 soprattutto se dovessimo perdere la soglia psicologica dei 12000 punti.. La condizione per questo affondo viene dalla rottura in base daily dei 12076 corrispondente al 61.8 di Fibo e in seguito il mantenimento delle quotazioni al di sotto di questa zona.

Se ciò non dovesse accadere allora resteremo ingabbiati tra i 12076 e i 12293, per cui consiglio caldamente di considerare i long in base daily solo al di sopra dei 12326, una volta rotta la zona e mantenuta. Solo il recupero dei 12411 darebbe conferma di una nuova linfa rialzista. 

Vi auguro un buon weekend e ci vediamo presto su investire.biz!

---

Il corso "Scalping sugli Indici" si è concluso, ma per chiunque fosse interessato sono a disposizione le registrazioni di ognuna delle 4 sessioni. Per maggiori informazioni clicca QUI o scrivi a info@investire.biz.

Per dare continuità a questo percorso abbiamo attivato un Canale Telegram dedicato al DAX, disponibile ad un prezzo promozionale per tutta l'estate. Puoi visionarne il funzionamento cliccando QUI. A settembre torneremo inoltre con tante altre novità in tema di scalping: seguiteci!

---

 

 

1 - Commento

nicola piasentin

nicola piasentin - 22/08/2017 18:16 Rispondi