Volatilità ridotta in GBPUSD pre-dati DISOCCUPAZIONE

La Sterlina è in rafforzamento rispetto al dollaro in mattinata in seguto alla pubblicazione dei dati sull'inflazione americana, che, allo 0.8% su base annua, tocca il minimo degli ultimi sette mesi.
I mercati nel frattempo si astengono dal tradare la valuta inglese (volatilità ridotta rispetto alle sedute precedenti) vista la pubblicazione alle 10:30 dei dati sulla DISOCCUPAZIONE con massimo di gionrata a 1.3072 e minimo a 1.3020.

Dal punto di vista tecnico,come mostrato nello screenshot, il crossover si è attestato esattamente tra il massimo e minimo di giornata: sfruttando l'attesa pre-dati, si può consigliare di tradare il paio compradolo al minimo e vendendolo ai massimo, sfruttando l'attuale bassa attività e scommettendo contro eventuali rotture (improbabili appunto in orecedenza di un data-release).

Si può quindi preparare un’apertura LONG attorno a 1.3018 (vicino ai minmi giornalieri) oppure uno short ( in caso di rialzo) ai massimi di 1.3071.

 

 

1 - Commento

Federico Bella - 17/08/2016 10:43 Rispondi

Ottimo!