USDCAD - grafico giornaliero (corso 1.3153)

Dopo essere salito da 1.2781 (30 settembre 2018) a 1.3263 (13 novembre 2018), il corso USDCAD ha piazzato dapprima due candele di indecisione (spinning tops) e ieri una bella candela negativa / ribassista con possibile sviluppo del corso verso il basso. Inoltre oggi USDCAD sta rompendo la linea di trend che passava a 1.3175.

Per chi è amante delle "Bollinger Bands", il corso è rientrato all'interno delle stesse dopo esserne uscito precedentemente dalla parte superiore, dando un segnale ribassista. Attualmente USDCAD si trova a ridosso del supporto di 1.3150 e vicino alla linea mediana delle bande di Bollinger (linea azzurra) 

Sotto questo livello è possibile un'uilteriore discesa del corso verso i successivi principali livelli di correzione di Fibonacci che sono posti a 1.3085 (38.2%), 1.3025 (50%), 1.2970 (61.8%).

Quale ulteriore conferma aggiungo che l'oscillatore RSI ha rotto la linea di trend.

La media mobile a 50 periodi passa a 1.3045.

Mi fisso uno stop in caso di mancato ribasso alla chiusura giornaliera del corso USDCAD sopra il massimo di 1.3263.

---

Prova i grafici che vedi in questo articolo! Registra un conto DEMO gratuito su www.kimuratrading.com

3 - Commenti

francesco raffaelli - 16 novembre 10:46 Rispondi

Buongiorno Fiorenzo... effettivamente ieri il cambio ha chiuso al di sotto della Trendline iniziata i primi di ottobre, ma tuttavia come dici tu siamo a ridosso del supporto in area 1,3150....io sono in posizione long, e nel caso di chiusura al di sotto di tale supporto chiuderei tutta la mia posizione... io non ho capito, se tu sei già entrato short, o stai valutando la situazione (mi sono permesso di dare del tu, nel caso desse fastidio basta dirmelo ;P)

ecco, come dicevo sono in attesa della chiusura giornaliera, e quindi anche settimanale... e valuterei dalla prossima settimana un eventuale short.... anche se nel lungo rimango rialzista...

complimenti per i tuoi articoli... sono sempre molto interesanti.

Fiorenzo Fontana - 16 novembre 11:17 Rispondi

Ci mancherebbe tranquillo mi fai sentire meno "matusa". Io sono stato long da 1.3050 ma ho chiuso in anticipo a 1.3225 quando ho visto che si era formata la prima candela di indecisione (spinning top), poi sono rimasto "alla finestra" fino alla candela di ieri dove sono entrato short stamattina a 1.3165 con stop alla chiusura delcorso sopra il massimo di 1.3263 se dovesse arrivare!!!. Sul grafico settimanale sta formando una "shooting star",meglio e più potente se dovessere essere un "bearish engulfing", ma dobbiamo attendere la chiusura per la conferma. Se così sarà direi che ci sono buone possibilità di ribasso settimana prossima. Inoltre visto che il prezzo del petrolio sta rimbalzando come auspicato dalla mia analisi di ieri direi che le probabilità aumentano.

Riccardo Zago - 16 novembre 10:47 Rispondi

Grandissimo Firoenzo! Oggi quando ho aperto i grafici ho notato subito questa cosa, completamente d'accordo con l'ipotesi del ritracciamento.