USDCAD: 88% dei traders è SHORT

E' da un po' di tempo che tengo monitorato USDCAD, in quanto su questo cross la stragrande maggioranza dei traders è posizionato SHORT.

Dopo degli importanti rialzi, da tre giorni circa il cambio sta subendo degli importanti ribassi e proprio poco fa i prezzi sono scesi sotto un livello individuato dal nostro RANGE INDICATOR.

Il livello è stato sentito dai prezzi che, come si vede in figura, per diverse ore sono rimasti incollati alla trend line orizzontale gialla, visibile sul grafico di destra.

Personalmente ho gia cominciato ad accumulare USDCAD, ma ora rimaniamo in attesa del segnale LONG, sfruttabile anche con il BOT in possesso di tutti quelli che hanno fatto il corso sul SENTIMENT TRADING.

---

Apri un conto con www.kimuratrading.com e finanzialo con almeno 2000 euro. Per te GRATIS il corso sul SENTIMENT TRADING ed il corso "VINCERE nel TRADING INTRADAY (Speciale FOREX)"

Apri il conto da QUI

---

11 - Commenti

David Trade - 04 gennaio 11:58 Rispondi

Buongiorno Luca,

la percentuale dei trader short è passata dal 92% all'88% dopo l'importante storno di ieri;

Potrebbe essere opportuno settare nuovamente l'indicatore ed attendere una candela 5x (invece della classica sensibilità 4)per acquistare dollaro?

 

Andrea Foschian - 04 gennaio 12:39 Rispondi

Come ha ottenuto la linea a 1.34800 in D1? Spostando la sensibilità del rangeindicator da 4 a 2?

Luciano Viola - 04 gennaio 14:02 Rispondi

L'avevo notato anche io e sarà la mia prima operazione in reale su kimura,

Ho appena finito di seguire il corso sul sentiment trading e mi è piaciuto tantissimo, complimenti.

Ho 2 dubbi: 1)Quanto bisogna ritornare indietro nel tempo nei timeframe Daily e h1 per far calcolare i livelli del range indicatortor?           

2)Quale settaggio orario usi? UTC+?      

Grazie e buon 2019

Rossano Montori - 07 gennaio 16:38 Rispondi

Ciao Luciano,

vedo ti risponderti io per ora. Allora l'UTC che viene utilizzato al momento è quello +2. La piattaforma te lo dovrebbe segnalare come UTC+2 (Ora dell'utente)

Per il Range Indicator, non serve andare indietro di anni e meno che non ci siano aree nella direzione che stai cercando. Le aree più efficaci sono le più recenti quindi ti bastano quasi sempre quelle mostrate con lo storico di default; nel caso un'area sia troppo lontana puoi provare a caricare più storico provare ad ottenere un livello intermedio.

Ciao ciao!

Luciano Viola - 07 gennaio 17:26 Rispondi

Grazie mille Rossano, gentilissimo

Claudio Adduci - 04 gennaio 15:08 Rispondi

Da tempo più dell' 80% dei trader è short; in questi giorni sto osservando che il posizionamento short si sta attenuando anche se molto lentamente.

A questo punto è lecito attendersi che nel corso dei prossimi giorni o tra qualche settimana il posizionamento possa essere meno sbilanciato verso lo short; questo potrebbe essere un segnale di inversione che ci dovrebbe far pensare di trovare un buon livello per entrare short.

Dico questo perchè non sono tanto convinto di andare ancora long e il grafico che segue ci può aiutare:

Lo storno è partito il 3/1/19 sulla resistenza statica tracciata in rosso sul livello di 1.3639 quando anche l'indicatore RSI ci segnalava un ipercomprato e quando ICHIMOKU ci segnalava forte disequilibrio.

Il long avrebbe senso dalla linea Kijun di Ichimoku (linea blu a 1.3415) con stop alla chiusura al di sotto della prima trend line rafforzata anche dalla zona supportiva indicata con il rettangolo rosso. In quel momento avremmo anche il RSI in zona 40 ad indicare un long

Invece se il sentiment continua ad equilibrarsi e a tendere verso il long allora prenderemo in considerazione la rottura ed eventuale re-test della ternd line e della zona supportiva sottostante per andare SHORT fino alla SSB (linea verde di Ichimoku).

Cosa ne pensate?

 

massimo baragli - 04 gennaio 18:11 Rispondi

Buongiorno a tutti, anche io come Andrea non capisco la linea a 1,34800. Sulla mia piattaforma il Range non la segnala.

Luigi Ferruda - 04 gennaio 20:15 Rispondi

Ciao Luca 

Pure io non vedo il livello di 1.34800 sul D1 settando il Range Ind sul livello 4. vedo quella sotto a 1.3343.

Comunque ho preso il mio primo segnale long sul H1 a 1.33921dopo il segnale.

Sop Loss e profit?

Spettacolare strumeto mi piace tantissimo

grazie

 

Monica Pipitone - 06 gennaio 10:30 Rispondi

Io ho preso questo short da 1.36353 e ho impostato un take profit a 1.3077. Però ho anche spostato lo stop loss a profitto, o per meglio dire proprio a filo del prezzo attuale: a 1.34079. Se scende ancora bene, altrimenti la chiudo là e osservo se sia il caso di pozizionarsi long fino alla resistenza 1.372

Chiedo venia, sono una profana.

Luigi Ferruda - 08 gennaio 17:54 Rispondi

mamma mia come tiene il livello del range indicator.....   :) 

Andrea Foschian - 11 gennaio 13:05 Rispondi

Sono sempre in attesa di un segnale del VolaBot per entrare long in H1. Nel frattempo il sentiment da 88% è passato 59% short. E' un buon segno nel senso che è imminente un cambio di direzione? Oppure è un segnale che invalida la strategia sentiment trading di Luca?