Usd/cad con l'aiuto del indicatore ichimoku

Buondi, prima di tutto faccio una considerazione grafica... notiamo subito dal grafico settimanale che abbiamo dei periodi rialzisti che durano per piu' tempo, e che si muovono in maniera piu' o meno regolare, all'interno di due canali che possiamo vedere, e che sono praticamente paralleli, infatti le linee dei canali sono una la copia dell'altra, intervallati da impulsi ribassisti meno duraturi nel tempo, ma piu' violenti, e meno regolari.

Avvicinandoci a noi nel tempo vediamo che la settimana scorsa il prezzo si è avvicinato alla parte bassa del canale, e questa settimana sta rimbalzando con estrema forza.

Se la resistenza 1,3267 (è il massimo del candelone che ha rotto il precedente canale rialzista) venisse rotta a rialzo, la prossima resistenza piu' vicina sarebbe 1,3385, superate queste, potrebbe avvicinarsi alla parte alta del canale.

A livello giornaliero dopo una fase rialzista, abbiamo avuto all'inizio dell'anno un forte impulso ribassista (cosa che notiamo appunto dal 2016 almeno su tf settimanale), questo impulso sembra almeno in maniera apparente, aver perso la sua forza, e questa cosa potrebbe essere confermata dalle due candele di una certa entità di mercoledi e giovedi. In questa fase sembra fregarsene abbastanza di vari supporti o resistenze giornalieri.

Io spero di vedere, o meglio attendo un sengale di inversione o di incertezza nella zona che va da 1,3350 a 1,3385, se questo avviene entrero' short, cercando di prendere il proseguimento dell'impulso ribassista.Se questa zona venisse rotta, sul successivo ritracciamento, sempre in questa zona mi posizionero' long, con obiettivo la parte alta del canale settimanale.

Ichimoku ha una impostazione ribassista, la chikou è sotto il prezzo, ma sopra alla nuvola, il prezzo si trova a contatto con la nuvola, e mi segnala due possibili resistenze, in zona 1,3317 e 1,3358, inoltre oggi è la 27esima barra dalla partenza dell'impulso ribassista, quindi per essere in tolleranza abbiamo oggi, e lunedi.... c'è da dire che siamo anche vicini all'incrocio della nuvola, posizione dove è piu' facile che il prezzo riesca ad oltrepassarla.

Insomma non c'è dubbio che siamo nel momento della zona calda... se si deve agire, siamo in tempo per prendere l'attimo giusto.

Se si entra short, lo stop sarà la chiusura sopra a 1,3385. In questo momento l'istinto mi dice che lo short è piu' rischioso che attendere, per un possibile long,  ma sicuramente, ha anche dei target veramente importanti. e uno stop relativamente piccolo.

Seguiranno aggiornamenti

Fatemi sapere cosa ne pensate

---

Ti serve un conto Trading?

Scopri i vantaggi di avere un conto con il broker www.kimuratrading.com

clicca QUI per scoprire i vantaggi

---

1 - Commento

Matteo Coletta - 08 febbraio 10:19 Rispondi

Bella analisi Francesco,anche io sono della tua stessa opinione.meglio attendere livelli più interessanti