Una "stella cadente" su EurGbp

A quanto pare il tour europeo di Boris Johnson sembra aver sortito degli effetti positivi per la Sterlina, ma la novità clamorosa è quella arrivata mercoledì con la decisione di sospendere per diverse settimane i lavori del Parlamento inglese.

Gli incontri agostani con Merkel, Macron e Tusk hanno confermato come le distanza tra UE e UK sono ancora lontane, ma in realtà è ciò che sta accadendo all’interno della Gran Bretagna a rendere particolarmente intricata la vicenda.

Nel momento in cui tra le fila dell'opposizione laburista sembrava guadagnare consensola proposta di una legge che forzasse il Governo ad una proroga dell’applicazione del famoso articolo 50 in caso di non accordo tra UE e UK entro il 31 ottobre, Boris Johnson ha tirato fuori dal cilindro una decisione che sta scatenando proteste in tutto il Regno Unito. Con l'avallo della Regina, la sospensione dei lavori a Westminster dal 9 settembre al 14 ottobre, BoJo avrà pieni poteri nella trattativa con la UE senza l'intralcio del Parlamento.

Ora ai laburisti non resta altro che tentare di sfiduciare BoJo nei pochi giorni di Parlamento aperto che rimangono.

Pur rimanendo molto complessa, è la politica a muovere il Pound.

Nell’articolo pubblicato il 2 agosto  avevamo accennato all’eccesso di sentiment negativo raggiunto sul mercato dei futures da parte degli hedge fund  “Le posizioni short detenute dagli hedge fund sono tornate a livelli che non si vedevano da settembre 2018. Lo stesso dicasi per il rapporto tra open interest e net short. Questa misura dei “volumi” sul mercato futures ha superato quota 30%...”. Avevamo però anche segnalato i livelli tecnici chiave che stava per raggiungere EurGbp “Saltata la resistenza di  0.905 possiamo dire che non c’è praticamente nulla fino a  0.935. Questo livello sarà chiave per il futuro della Sterlina...”.

Con una precisione incredibile EurGbp ha raggiunto il 12 agosto il massimo di 0.933, un livello di pochi pips superiore al 0.9305 toccato da EurGbp esattamente un anno fa ad agosto 2018.

Dal 12 agosto il cross è sceso di oltre 300 punti base andando a colpire la trend line rialzista che guida da maggio. Abbiamo sposato ad inizio mese la linea delle 5 onde impulsive verso l’alto e questo ci porterebbe ad un potenziale ulteriore margine di ribasso fino a 0.885/0.89. Qui troviamo i minimi dell’onda 4 ed il 50% di ritracciamento di tutto il rialzo. Memorizziamo però questo livello perché è molto importante in ottica futura.

Questa è infatti l’ipotesi favorevole al bull market che imporrebbe quindi di liquidare le posizioni short man mano che ci si avvicina ai supporti.

Seppur ancora secondario c’è però dietro l’angolo la possibilità che in realtà l’orso graffi ben più del previsto.
Gli amanti delle candele giapponesi infatti non possono non notare come la chiusura mensile di agosto di EurGbp sta assumendo la forma della shooting star, la stella cadente che segnala il ritorno dirompente dei venditori dopo un nuovo massimo.

Come possiamo apprezzare dal grafico la lunga coda superiore è accompagnata da un piccolo corpo inferiore.

EurGbp ha tentato di forzare le resistenze, ma nell’ultima parte del mese è mestamente tornata sui suoi passi.

Se poi aggiungiamo il fatto che questo movimento potrebbe anche aver fatto scattare la classica trappola per tori dopo aver forzato la resistenza che univa i massimi decrescenti 2016, 2017 e 2019, il mix è micidiale e potrebbe avere risvolti clamorosi.

Ecco perché i supporti sopra citati di 0.885 sono importanti. Essendo anche il minimo del mese di luglio una chiusura sotto di essi confermerebbe l’ipotesi bearish per EurGbp aprendo le porte ad un’inversione di tendenza.

---

Vuoi replicare queste operazioni?

Apri un conto con il broker usato dai traders di investire.biz

> Richiedi un conto DEMO gratuito;

> Apri un conto REALE.

Hai bisogno di supporto? Manda una mail con il tuo numero di cel a info@investire.biz

---

2 - Commenti

Marco Cattaneo

Marco Cattaneo - 30 agosto 11:25 Rispondi

Joe Salvatori

Joe Salvatori - 30 agosto 18:26 Rispondi