Kimura Trading

Termometro CHF/EUR - 15.10.2018

All’apertura del 15 ottobre 2018, il cambio CHF/EUR si posiziona sul livello 0,8738. Riportandosi sui livelli di fine agosto 2018.
L’andamento del cambio CHF/EUR è certamente influenzato dalle tensioni politiche internazionali (soprattutto sul fronte italiano) ma anche dall’inasprimento delle politiche monetarie di diverse banche centrali.
L’economia elvetica è molto più forte rispetto a uno o due anni fa e può assorbire meglio la solidità nel franco anche in previsione di un accrescimento della pressione d’apprezzamento sul franco svizzero.
La nostra opinione è che il franco svizzero stia attraversando una fase d’indebolimento nei confronti dell’euro
Le nostre attese per il cambio CHF/EUR sono neutrali/ribassiste.

Sia a livello Svizzero, che a livello Europeo; segnaliamo le principali rilevazioni macroeconomiche che saranno rilasciate tra il 15 ottobre 2018 ed il 19 ottobre 2018. Tali dati potrebbero influire sul valore del tasso di cambio CHF/EUR:


• 15/10/2018 Indice dei Prezzi di Produzione su base annuale: L'indice dei prezzi alla produzione (Producer Price Index, PPI) è un indicatore inflazionistico che misura il cambiamento medio dei prezzi di vendita praticati dai produttori nazionali di beni e servizi. Dati superiori al previsto (3,0%) devono essere interpretati positivamente per il cambio CHF/EUR.
• 17/10/2018 IPC Annuale 2018 – Area Euro: L'Indice dei Prezzi al Consumo (IPC) misura i cambiamenti nei prezzi di beni e servizi. Si tratta di uno strumento chiave per misurare in cambiamenti nelle tendenze di acquisto e l'inflazione in zona Euro. Dati superiori al previsto (2,1%) dovrebbero rafforzare l’Euro mentre dati inferiori dovrebbero avere effetti negativi sulla valuta..
• 18/10/2018 Bilancia commerciale – Svizzera: La bilancia commerciale misura la differenza di valore tra i beni esportati e quelli importati (esportazioni meno importazioni). I dati sull'esportazione si riflettono sulla crescita economica svizzera. Dati superiori al previsto (2410 miliardi di CHF) devono essere interpretati positivamente per il cambio CHF/EUR.

 

Articolo a cura di www.cambiavalute.ch

4 - Commenti

massimo bonetti

massimo bonetti - 16/10/2018 13:13 Rispondi

Filippo Cova

Filippo Cova - 16/10/2018 17:41 Rispondi

massimo bonetti

massimo bonetti - 16/10/2018 17:48 Rispondi

Filippo Cova

Filippo Cova - 17/10/2018 17:11 Rispondi