Strategia sulla Sterlina inglese in vista di Brexit

Il nuovo primo ministro Boris Johnson non sembra proprio tentennare sulla Brexit...Entro il 31 ottobre l'Inghilterra uscirà dalla Comunità Europea, con o senza un accordo.

A dargli manforte c'è Donald Trump, che in una intervista ha dichiarato di aver già avviato delle trattative che faranno crescere gli scambi commerciali tra Usa e Uk anche di cinque volte.

Non sembrano essere cosi ottimisti i mercati. La sterlina ha perso oltre il 4% negli ultimi giorni, ragigungendo livelli che non si vedevano dal 2017.

Già in un articolo di ieriavevamo visto una bella opportunità sul cambio EURGBP...effettivamente i prezzi del cambio sono saliti in maniera importante, avvicinandosi ulteriormente all'obiettivo di prezzo, che abbiamo posizionato in area 0.9264.

Per chi non fosse già in posizione, la debolezza delle ultime ore potrebbe essere sfruttata per posizionarsi al rialzo sul cambio.

Da notare come, nonostante il forte apprezzamento dell'euro, la percentuale di traders posizionata shorto (al ribasso) sia ancora altissima (oltre il 90%), sintomo che il movimento in corso non sia ancora esaurito.

---

Vuoi avere il SENTIMENT TRADING sul grafico? Apri un conto con www.kimuratrading.com e usa la stessa piattaforma che usano i traders di investire.biz

Info?

Manda una mail con il tuo numero a info@investire.biz

---

0 - Commenti