SHORT SU USD/CAD

Ciao a tutti, primo articolo e dunque presentazione obbligatoria. Sono Sergio da Napoli trader neofita, e vi seguo da un pò. Luca un saluto particolare a te, ci siamo visti alla seduta di coaching con il mio amico Peppe all'inizio del mese a Napoli, ricordi?
Dunque, vorrei sottoporvi questa operazione su USD/CAD che è da un pò che seguo. Ci tengo a precisare che solo poco fa ho notato l'articolo di Marco sull'argomento che leggerò dopo con molta attenzione, ma dal quale mi sembra di capire, così, avendoci dato un'occhiata veloce, che il Forecaster suffraghi abbastanza chiaramente questa visione.
Vorrei allora in questo articolo spiegare brevemente i motivi che mi hanno indotto a questa scelta, sopratutto per avere il conforto da voi sul fatto di essere o meno sulla buona strada rispetto all'approccio tecnico con l'operatività. Preciso anche che tutto il ragionamento è al netto di considerazioni di ordine politico e macro  economico... che pure servirebbero.
In sostanza ho ragionato più o meno così: partendo dal grafico giornaliero, si vede che lo strumento viene da un uptrend iniziato col doppio minimo di aprile e luglio del 2012. Da gennaio 2016 pare essere iniziata un'inversione di tendenza con il massimo di 1.4690 con shooting star, bearish engulfing e testa di testaspalle ribassista fra dicembre e febbraio con neckline a quota 1.3830 circa, consumato anche con il pullback avvenuto fra il 17 e il 24 febbraio di quest'anno. Da quel momento trend discendente fino al minimo 1.2923 del 18/03/2016.

A questo punto le alternative mi sono sembrate due: attendere un pullback fino a quota 1.3400, che dal grafico giornaliero sembra essere un livello importante, oppure entrare subito short tenendo conto del livello 1.3300 come resistenza considerando anche che nelle sedute del 24 e 25 marzo pare esserci stato un tentativo di toccata senza successo del livello in questione (le shadow dicono questo). Ho optato per la seconda entrando subito a 1.3273 con stop a 1.3313 e primo target minimo a 1.3100 (salvo verificare ulteriori livelli in caso di conferma della discesa del prezzo). Rispetto a questa scelta, in caso di stop, il piano B consisterebbe poi nell'attesa del test della resistenza a 1.3400 per ritornare short in quei paraggi lì, magari verificando prima la tenuta della resistenza.. ma non escludendo nemmeno un'inversione di tendenza con resistenza che diventerebbe supporto.

Ovviamente le perplessità non mancano, in primis riguardo alla formazione del testaspalle di cui sopra, e qua vi faccio la prima domanda: e se il testaspalle fosse più ampio, se cioè partisse da agosto 2015 con neckline a 1.2900, potremmo pensare di trovarci oggi nella fase rialzista della formazione della seconda spalla , e pertanto con alte probabilità di arrivare a 1.3400 (livello chiave e massimo della prima spalla del 29settembre 2015)?
Seconda perplessità, come leggere il candelone verde del 23 marzo, che sembra essere anche una bucatura di triangolo ascendente 17/23 marzo? Può essere un'interruzione del trend discendente iniziato a gennaio oppure l'indizio del fatto che siamo nell'ascesa verso la formazione della seconda spalla di cui sopra?
Se queste fossero più che perplessità, l'entrata in posizione potrebbe essere stata prematura, anche se, entrando a 1.3273, ho potuto piazzare uno stop di 40 pips compatibile sia con la dimensione economica nella quale al momento voglio restare e allo stesso tempo potrebbe risultare tecnicamente accettabile considerando che l'ultima volta che è stato battuo il prezzo di 1.3313 è stato otto sedute giornaliere fa, e cioè nel candelone rosso del 16 marzo. Dunque il dilemma era, aspettare un ritracciamento fino a 1.3400 oppure prendersi un pò di rischio subito per evitare di perdere il treno? Per me resta sempre la domanda da un milione di dollari!

In ogni caso, venduto sulla forza.. the Migliorino way!

Ciao a tutti, ditemi il vostro pensiero e grazie di avere avuto la pazienza di leggere fino alla fine!

10 - Commenti

pablo depalo - 28/03/2016 19:29 Rispondi

ciao ho letto l'articolo.

mi è sembrato interessante ed istruttivo, però non riesco a trovarmi in accordo su un concetto.

Posto che quella resistenza a 1,34 sia cosi importante, per i motivi appunto spiegati nell'articolo, perchè lo stop loss a 1,33? non avrebbe avuto piu senso volendo per forza entrare subito, mettere lo stop loss a 1,345?

Marco Di Vita - 28/03/2016 19:59 Rispondi

Ciao Sergio, io ho solo ragionato piu' semplice e basta, cioé: testa spalle ribassista che porta i prezzi poco sopra 1.10, FORECASTER con CHERRY'S SYSTEM che porta i prezzi nello stesso punto per il mese di settembre, quindi tengo la posizione fino a settembre aggiornando gli stop in profitto e incrementando lo short ad ogni ritracciamento, poi vedremo, di sicuro le scorte di pretrolio prima o poi diminuiranno......

Un saluto Marco

sergio valentino - 29/03/2016 20:03 Rispondi

ciao, che fosse importante il livello di 1.34 era una ipotesi, tant'è che l'entrata in posizione è stata un tentativo e da qui lo stop stretto.. scommessa vinta, sta pedalando e anche bene!

sergio valentino - 29/03/2016 20:07 Rispondi

Ciao Marco, si, mi sono dilungato.. ma volevo approfittare avere un parere circa l'approccio di analisi della situazione.. che al momento pare essere corretta. La prossima volta sarò più sintetico! Sarebbe interessante e istruttivo a questo punto se tu potessi scrivere due righe sulla gestione del trade.. gestione degli stop e accumulo sui ritracciamenti.
Grazie per l'attenzione, ciao

luca Mariotti - 28/03/2016 22:58 Rispondi

bhe a mio medesto avviso il trend e' decisamente rialzista con TARGET  a 1,40 fibonacci docet....naturalmente non ci arrivera direttamente e a breve ci sta un piccolo ritracciamento sui 1,31...sono disposto a scommettere una pizza.....attendiamo e vediamo intanoto proprio adesso ho aperto una prima posizione long dai 1.3181

sergio valentino - 29/03/2016 20:18 Rispondi

c'è stat una correzione rialzista fra il  17 e il 27 marzo.. ma il trend è ribassista dal 20 gennaio.. in ogni caso entrare long dopo un movimento al rialzo di quasi trecento pips.. mi sembra una follia.

sergio valentino - 29/03/2016 21:24 Rispondi

c'è stat una correzione rialzista fra il  17 e il 27 marzo.. ma il trend è ribassista dal 20 gennaio.. in ogni caso entrare long dopo un movimento al rialzo di quasi trecento pips.. mi sembra una follia.

Marco Di Vita - 31/03/2016 22:45 Rispondi

Ok Luca dimmi dove e quando per la pizza!!!!!

Un saluto Marco

Marco Di Vita - 31/03/2016 22:47 Rispondi

Ah scusa, preciso siamo scesi fino a 1.2870.....

sergio valentino - 31/03/2016 22:58 Rispondi

Ragazzi.. io sono entrato short a 1.3373.. in due trade ho preso circa 300 pips.

Adesso andrei un poco long.. dopo una settimana di candele rosse e la toccata del livello chiave a 1.2850.

Che ne pensate?