Previsione EURUSD fino a metà Giugno

Il movimento che ha portato il cambio EURUSD da 1.1450 a 1.1200 in poche ore, continuerà verso il basso?

Secondo la previsione visibile in figura si.

Infatti, utilizzando gli studi ciclici, le trend line ed i livelli di fibonacci, se ne evince che un primo importante target è posto al livello di 1.10

Da li il ribasso dovrebbe continuare fino a ragigungere livelli ben piu' bassi, ovvero in area minimi precedenti.

La nostra strategia, quindi, è di andare short sulla forza!

Segui i nostri corsi e TRADING LIVE se sei interessato a fare trading

3 - Commenti

Rodolfo Cirio - 19/05/2015 17:20 Rispondi

Spero proprio tu abbia ragione. Sono entrato short da circa un mese con valori tra 1.0850 e 1.0950 e vorrei almeno che scendesse a 1.07.  Pensi che ce la faremo ?

Ciao

Enrico Lanati - 19/05/2015 17:28 Rispondi

Ciao Rodolfo, vedrai che ci tornerà.

La mia domanda pero' è diversa e piu' importante del gain o loss in questo singolo trade. Perchè non hai messo gli stop? Perchè hai lasciato che la posizione ti scappasse? Cosi' i rapporti rischio/rendimento peggiorano ed alla lunga si perdono soldi.

Fate piu' trading! Chiudete in perdita! E riaprite a prezzi migliori! (Come abbiamo fatto sull'oro, o sul dax, per esempio) 

Andrea Pellegrini - 20/05/2015 07:51 Rispondi

https://charts.mql5.com/7/860/eurusd-d1-swissquote-ltd-2.png

L'avevo postato su FB prima della caduta di ieri, entrando short poco sotto gli 1.14, non amo troppo i pattern armonici ma la sera prima nel cielo sopra la mia città ve ne era uno identico a quello formato su EUR USD. In più vi erano le condizioni idonee, venivamo da forte rally al rialzo, dati alterni macroeconomici, ieri negativi euro e positivi USA, una prima trend line dinamica rotta ed ora impattiamo sulla seconda a mio avviso in area 1.1060. Ci sono bei supporti a 1.1050, 1,0750, 1,0520,1,0450.

Su un analisi fondamentale è difficile ad oggi fare previsioni di lungo, le economie in questione mi sembrano almeno negli ultimi mesi veramente a fasi alterne , quindi difficile da indirizzare una rotta, spesso mossa da notizie flash.