NZDCAD: quando a comprare sono gli istituzionali

Il mio obiettivo per il 2020 è fare poche operazioni, ma da migliaia di pips!

Ogni volta che ne ho l'occasione lo dico: i veri soldi si fanno eseguendo operazioni che permettano di cavalcere trend di medio/lungo termine, in quanto questo permette:

1) di fare operazioni con forte guadagno;

2) di spendere molto poco in commissioni e spread.

Da quando ho iniziato a studiare le operazioni di trading degli istituzionali, ho avuto conferma di questo e l'operazione in corso su NZDCAD ne è la prova...un trade cominciato ad inizio ottobre scorso che, dopo un paio di mesi, già ci sta facendo guadagnare oltre 500 pips!

Quando siamo entrati long su questo cambio era palese che gli istituzionali stavano comprando la moneta della nuova zelanda e grazie ad una serie di facili accorgimenti siamo riusciti ad entrare esattamente sul minimo.

Merito di qualche strana cabala? No, niente di piu' semplice di mera osservazione di quelli che sono i comportamenti delle BIG BANKS, operatori professionali che giornalmente DEVONO muovere miliardi di dollari sui mercati.

Se vi interessa questo tipo di operatività e vi interessa diventare quei piccoli pescetti che si nutruno degli avanzi del pranzo dello squalo, vi aspetto al corso " Fare soldi come le BIG BANKS " che comincia a gennaio.

Vi ricordo che il corso è scontato del 50% SOLO fino ad oggi (31.12.2019)...Iscrivetevi da QUI

Per quanto riguarda NZDCAD, è molto probabile un arrivo, nel breve termine, in area 0.89 (l'area evidenziata in figura). Siamo talmente vicini a questa zona resistiva che è improbabile che non venga colpita. Insomma siamo di fronte ad una di quelle operazioni che io chiamo "operazioni da 100 pips facili" :-)

long NZDCAD sulla debolezza.

1 - Commento

Federico Chironi

Federico Chironi - 09 gennaio 14:38 Rispondi