Long EurGbp in incubazione

Dopo sei  settimane consecutive di calo la decisione della Corte Suprema inglese di dichiarare illegittima la decisione di Boris Johnson di sospendere le sedute del Parlamento fino al 14 ottobre ha riportato la lettera sul Pound.

Illegale, nulla e priva di effetti, questo è quello che ha sentenziato la Corte Suprema britannica. Uno schiaffo anche politico a Boris Johnson che ora dovrebbe andare a trattare coinvolgendo il Parlamento.

Dovrebbe perché BoJo non si arrende e promette di chiedere un nuovo rinvio mettendo in chiaro che non accetterà nessun bavaglio . L’opposizione lo invita a lasciare ma la situazione è talmente complessa che anche i tempi elettorali andrebbero oltre il 30 ottobre.

Come sottolinea giustamente il countdown presente nella home page di Investire.biz, i tempi che separano la Gran Bretagna da un no deal stringono e le soluzioni appaiono sempre più difficili da raggiungere in breve termine.

Rinvio al 2020 e dimissioni del premier rimangono a mio modo di vedere le ipotesi più probabili sul tavolo in questo momento, ma in questa pazza politica inglese tutto è possibile.

Il mese di settembre si è chiuso comunque in modo positivo per la Sterlina dopo il preciso test della resistenza di 0.93 ad agosto.

E’ però la chiusura del trimestre che ci offre una prospettiva interessante.

Alla chiusura di lunedì sera, salvo clamorosi ribaltoni lunedì,  verrà formalizzata la terza shooting star dal 2017.

Tutte le volte in cui questa figura è stata realizzata  il cross è salito con una lunga coda fino a 0.93 per poi chiudere il mese nella parte bassa del range. Siamo di fronte ad un segnale concreto di mercato in cui i venditori di EurGbp si ripresentano in modo massiccio sul medesimo livello di resistenza tracciando la più classica delle linee nella sabbia.

Come sempre accade in questi casi uno sfondamento della resistenza di 0.93 aprirebbe delle porte (o meglio dei portoni) verso la parità tra Euro e Sterlina.

Nel brevissimo periodo non è escluso un cross EurGbp ancora in calo ma con margini, a mio modo di vedere, comunque limitati.

L’indicatore RSI è una guida storica piuttosto affidabile. Da quanto si è tenuto il referendum sulla Brexit ogni volta che EurGbp è entrato in ipervenduto (per convenzione sotto 30), un bottom per il cross era lì da venire.
Se poi si crea una divergenza verso i prezzi, dopo poco per EurGbp è arrivato un minimo primario.

Come vediamo ancora non ci siamo sotto questo punto di vista, ma allo scattare del prossimo minimo del cambio  con RSI in salita (se arriverà) avremo disponibile quel segnale che ci serve per andare lunghi su EurGbp con un rapporto rischio rendimento ottimale.

---

Usa la stessa piattaforma che usano i traders di Investire.biz

Apri un conto trading con il broker www.kimuratrading.com

---

2 - Commenti

Andrea Famiglietti

Andrea Famiglietti - 27 settembre 12:18 Rispondi

Joe Salvatori

Joe Salvatori - 27 settembre 16:20 Rispondi