LA MIA INTERPRETAZIONE DEL FORECASTER

Come avrete capito usandolo, il FORECASTER e' uno strumento che va interpretato e adattato...e non e' cosi facile

io ho un approccio all'interpretazione un po' diversa da quella di Luca,prima di tutto a seconda del cross potrebbe essere piu' adattabile il 5 o il 7 anni e questo si fa' confrontando il grafico reale con il FORECASTER ,in questo caso mi soffermo sul cross EUR/USD.Proviamo a settarlo a 5 anni e selezionare dal 2 dic. al 23 dicembre che mi sembra il lasso di tempo piu' interessante,ora se escludiamo come escursione il picco di 500 pips non prevedibile!( se cosi fosse Luca ed Enrico sarebbero alle Bahamas sotto una palma a bere un moijto invece che perdere tempo con noi!!) dicevo,il grafico che vediamo e una media di vari anni con un sacco di variabili per cui non e' detto che i picchi che vediamo corrispondano esattamente al giorno e l'ora ,secondo me va visto con una elasticita' piu' ampia(per cui niente intraday)

nello specifico se il picco in basso  che corrisponde a 50.Mon 06h fosse il momento in cui il cross era a 1.050 cioe' poco prima di Draghi,la sparata in alto e' quella che e' gia' avvenuta! questo vorrebbe dire che da Lunedi il cross scendera' un po' 1.070/1.060(magari) e per una settimana ci sara' un po' di lateralita',per poi risalire forse anche a 1.11/1.12  poi ,dopo la Yellen scendere di nuovo a 1.050 e magari anche meno.

qualcuno potrebbe obbiettare che se settiamo il 7 anni la visione e' diversa,certo ma solo il tempo ci dira' quale' quella giusta,se mi sbaglio al massimo avrete perso 5min. per leggere questo articolo

Buon weekend e buon trading a tutti

 

 

6 - Commenti

Pasquale De Marco

Pasquale De Marco - 07/12/2015 10:09 Rispondi

Marco Di Vita

Marco Di Vita - 07/12/2015 10:28 Rispondi

Gil traderpt

Gil traderpt - 07/12/2015 11:26 Rispondi

Emanuele Patriarca

Emanuele Patriarca - 09/12/2015 11:16 Rispondi

mauro di donato

mauro di donato - 09/12/2015 01:28 Rispondi

Daniele G

Daniele G - 09/12/2015 09:35 Rispondi