Indice del dollaro (dollar index - DX) 29.11.2018

L'indice del dollaro (dollar index-DX) ha piazzato ieri una nuova candela d'inversione negativa/ribassista (bearish engulfing) appena sotto i livelli raggiunti a metà novembre 2018.

L'indice DX si trova attualmente a ridosso della linea di trend che passa a 0.9655

L'oscillatore RSI sta scendendo dopo essere stato precedentemente in zona di ipercomperato e in divergenza negativa.

Già sceso sotto la prima linea di supporto statica di 96.86; in caso di rottura della linea di trend che passa a 96.55 è possibile una continuazione della discesa verso i successivi livelli di supporto e obiettivi che sono posti alle linee statiche di 96.01, 95.69, 95.05, 94.61, 93.93 e 93.48.

Il mio stop è alla chiusura del corso / prezzo su base giornaliera sopra il massimo di ieri di 97.45

EURUSD ha la stessa conformazione grafica ma con il grafico e il corso chiaramente rovesciati.

3 - Commenti

Luciano Viola - 02 dicembre 09:28 Rispondi

Buongiorno Fiorenzo, ho analizzato tutti i tuoi articoli e ti faccio i miei complimenti, la strategia funziona e molto, ho visto che il 75% dei tuoi trade è vincente, mi trovi d'accordo anche su DX, io sono long su Eur/usd.

Ho 2 domande a cui non ho trovato risposta nei precedenti articoli:

1) Qual'è il minimo R:R che ti fa entrare in un trade? Ne hai uno standard?

2) Data la tua grandissima esperienza qual'è la tua esposizione al rischio in termini percentuali sul tuo capitale? E' sempre la stessa oppure la modifichi in base al trade?

Grazie molte, ho analizzato a fondo i tuoi metodi e credo non ci siano corsi in giro che valgano quanto i tuoi articoli.

Buona giornata

Fiorenzo Fontana - 03 dicembre 09:35 Rispondi

Risposta 1)

Se R:R sta per rischio:rendimento direi che in media è di 1:2. Purtroppo sono uno che si accontenta troppo presto quando ho l'utile, specialmente quando ho troppe posizioni aperte. 

Risposta 2)

Sono piuttosto conservativo. Di regola non supero complessivamente leva 1:5, qundi nominale massimo 5 volte il capitale. A dipendenza dello strumento modifico la mia esposizione sullo stesso.  

Luciano Viola - 03 dicembre 10:21 Rispondi

Gentilissimo, per R:R intendevo rischio rendimento e credo 1:2 sia equilibrato. Grazie continuo a seguirti