Il "Ventaglio" di Gann

La teoria di Gann è quella che ha dato alla luce un indicatore tecnico del tutto particolare, che per certi versi è affascinante e per altri è illuminante. Il prodotto più noto degli studi fatti da Gann è senza dubbio quello che prende il nome di "Ventaglio".

La cosa interessante è che Gann ha spostato l'attenzione dal prezzo, che solitamente è l'aspetto cruciale di una previsione, portandola sul fattore tempo. Praticamente vuole cercare una risposta a questa domanda: "in quanto tempo un asset dovrebbe tendenzialmente raggiungere un certo prezzo, e cosa succede se si discosta da questa tendenza?

Si tratta dunque di una metodologia unica e originale, visto che unisce in un solo studio i due elementi fondamentali che regolano i movimenti dei mercati finanziari: prezzo e tempo.

Per fare questo diventano cruciali gli angoli del ventaglio di Gann.

Cosa si ottiene con il ventaglio di Gann?

Prima di andare a vedere nel dettaglio come si costruiscono gli angoli di Gann, diciamo subito cosa possiamo concretamente fare con loro:

A) Costruire delle trend-lines di supporto e resistenza partendo da un solo minimo o massimo;

B) Monitorare la salita o la discesa del titolo in base alla pendenza dell’angolo;

C) Prevedere dei livelli di prezzo in grado di causare l’inversione del movimento in atto.

Gli angoli (Fan) di Gann

Graficamente il Ventaglio di Gann consiste in una una serie di linee che si aprono...

Continua a leggere nella sezione ACADEMY di Investire.biz, clicca QUI

0 - Commenti