EURSEK - grafico giornaliero ( corso 10.82)

Dopo essere salito da 10.61 (9 settembre 2019) a 10.9350 (10 ottobre 2019), ed essere entrato in zona di ipercomperato con l'oscillatore RSI, il corso EURSEK ha piazzato ieri una bella e chiara candela d'inversione ribassista (bearish engulfing), con la possibilità di un inizio di una correzione al ribasso.

Il recente indebolimento della corona svedese è da attribuire al basso livello dei tassi d'interesse a causa dell'inflazione bassa,1.3% rispetto al target del 2% della banca centrale svedese (Riksbank) e da altri dati macro poco entusiasmanti.

Il motivo del rimbalzo di ieri, oltre al fatto che la la SEK era ipervenduta dal punto di vista tecnico, è da attribuire ai dati pubblicati sull'inflazione  più alti rispetto alle attese e con l'aspettativa di un rialzo del tasso repo dall'attuale -0.25%. I tassi d'interesse sono già stati alzati dal -0.50% lo scorso 11 settembre.

I livelli di supporto e resistenza sono evidenziati sul grafico dalle linee statiche bianche. Mi sono fissato due obiettivi in area 10.71 e in area 10.62. 

La mia strategia operativa è di vendere e di vendere sui rialzi con stop sopra 10.9350 sulla base della chiusura giornaliera.

---

Nuovo corso dedicato alle FIGURE della ANALISI TECNICA, clicca QUI per info

---

0 - Commenti