EUR/GBP: quali strategie operative con l'uptrend in atto? | Investire.biz

EUR/GBP: quali strategie operative con l'uptrend in atto?

Le quotazioni di EUR/GBP appaiono orientate al rialzo. Vediamo quali livelli monitorare e come operare

Nel breve periodo, le quotazioni di EUR/GBP evidenziano una certa forza, con i corsi che hanno messo a segno un rialzo del 5% da metà aprile e del 2,2% circa negli ultimi 3 giorni. Questo movimento ascendente ha provato la rottura dell'area resistenziale compresa tra 0,858 e 0,860.

Dal grafico di medio/lungo termine emerge come i prezzi abbiano avuto un primo periodo negativo da gennaio 2021, fino a che non è stato messo a segno un modello di doppio minimo nel periodo compreso tra il 6 marzo e il 13 aprile 2022. Dopo questa figura di inversione, sembra essere cambiata la tendenza di fondo, che nel medio appare orientata al rialzo. 

Interessante mettere in luce come nelle giornate del 4 maggio e 14 giugno 2022 si sia assistito a due candele ad alta volatilità che hanno provocato la rottura delle due importanti seristenze poste rispettivamente in area 0,8440 e 0,8465 punti, e tra 0,8580-0,8595. In questo quadro, sembra che il rialzo in atto abbia buone probabilità di proseguire. 

Nel caso in cui la resistenza violata lo scorso 14 giugno dovesse fungere da supporto, si potrebbero valutare nuove strategie di matrice long con obiettivo indentificabile nella zona tra gli 0,868 e 0,87. Sarà dunque da studiare quali movimenti si presenteranno nei prossimi giorni. Ricapitolando, i livelli operativi potrebbero essere localizzati in questo modo: punto di ingresso a 0,8585, stop loss a 0,8530 e target a 0,87.

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti