EURAUD e EURNZD (grafici daily e weekly)

EURAUD

Dopo aver toccato un massimo a 1.6787 (7 agosto 2019) ed essere entrato in zona di ipercomperato con l'oscillatore RSI, EURAUD sta consolidando da inizio agosto in un range tra 1.6660 e 1.6335.

I giorni scorsi ha piazzato una serie di candele d'inversione ribassiste, mai annullate in chiusura sia su base giornaliera, sia su base settimanale (vedi frecce bianche). A causa della debolezza della moneta unica (EUR), EURAUD ha chiuso venerdì sotto la linea di supporto statica di 1.6340.

Mi aspetto una continuazione del ribasso verso le prossime zone di supporto in area 1.6250 e successivamente in area 1.6175. Un primo stop lo fisserei sopra 1.6506 oppure sopra 1.6615 sulla base della chiusura giornaliera / settimanale.

Su base settimanale l'oscillatore RSI è in divergenza negativa rispetto al prezzo.

EURNZD

Dopo aver toccato un massimo a 1.7595 (25 agosto 2019) ed essere entrato in zona di ipercomperato con l'oscillatore RSI e creato una divergenza negativa sullo stesso rispetto al prezzo, EURNZD sta consolidando da inizio agosto in un range tra 1.7560 e 1.7235.

I giorni scorsi ha piazzato una candela d'inversione ribassista (bearish engulfing) su base giornaliera e una candela"doji" su base settimanale (vedi frecce bianche). La debolezza della moneta unica (EUR), potrebbe spingere il corso al ribasso verso le prossime zone di supporto in area 1.7235e 1.7135 e successivamente in area 1.6965. Fisserei lo stop sopra il massimo di 1.7595 sia sulla base della chiusura giornaliera sia su base settimanale

---

Impara a scegliere le azioni che ti renderanno ricco!

Guarda il programma del "Corso Completo di Analisi Fondamentale", clicca QUI

---

 

 

1 - Commento

Silvio Luppi

Silvio Luppi - 02 settembre 14:12 Rispondi