EUR/JPY - la mia visione ribassista

Buonasera traders,

vorrei condividere con voi una breve analisi sullo scambio tra euro e yen.

Non soddisfatto delle mie ultime analisi da new entry in questo ambiente, mi sono concentrato sull'autodevaframe nell'ultimo periodo, ma questo mi ha consentito anche di avere più tempo da dedicare allo studio dei grafici, quindi spero che questo che sto scrivendo possa essere più "maturo" degli altri, e magari potete anche aiutarmi a migliorare ancora.

 

Prima considerazione:

guardando il grafico su timeframe settimanale vedo che il prezzo è stato bloccato sull'area di 132.00 da settembre a dicembre, continuando a rimbalzare, e spostandoci indietro nel tempo quest'area ha funzionato spesso da supporto o resistenza, praticamente da sempre.

Seconda considerazione:

sempre su timeframe settimanale vedo che il prezzo prima ha cercato su partire verso l'alto, fino a 137.50, per poi essere buttato giu con forza sotto i 132.00

Terza considerazione:

ichimoku settimanale ci indica sicuramente la forza dell'euro, ma anche che siamo in fase di correzione, vedi l'incrocio delle medie, la posizione della chikou, e la posizione del prezzo sotto la kijun

Quarta considerazione:

Su grafico con timeframe giornaliero, oltre alla resistenza a 132.00 vedo una fascia da 131.20 (vedi massimi di agosto e test a metà novemre) a 132.00 (settimanale)

Quinta considerazione:

una volta che il prezzo è stato portato sotto i 132.00, dal livello di 130.00 i tori hanno reagito, riportandolo al massimo sui 132.00, crando il 06.03.2018 una doji

Sesta considerazione:

queste doji, da quello che sto studiando, sono molto importanti per le anlisi, sopratutto quando si trovano alle etremità dei trend e ancora di più in prossimità di fascie di supporto o resistenza. In questo caso la potenza della doji è stata confermata, i prezzi dal 06.03 non sono più riusciti a superare l'ombra superiore

Settima considerazione:

Ichimoku su timeframe giornaliero ci conferma che siamo in una fase di storno, anche se la kijun e kumo sono abbastanza distanti dal prezzo, il che non è a mio favore per lanalisi

Ottava considerazione:

Grazie ad Alessandro che ci ha trasmesso alcuni siti per vedere i COT report, posso vedere che stanno aumentando i contratti short per l'euro e stanno aumentando i contratti long per lo yen (anche se nel complesso si tratta ancora di valori molto bassi rispetto al totale se ho capito bene). In ogni caso questo potrebbe confermare una visione ribassista dello scambio

Nona considerazione:

il forecaster con lo storico ad un anno ed a cinque anni ci danno ribasso fino alla settimana 16

con gli altri storici non sono a nostro (per adesso mio) favore, quindi se i prezzi dovessero salire studierò la candela e la fascia raggiunta

Decima considerazione:

L'operatività prevede l'apertura di uno short alla rottura con forza (candela rossa con poche ombre e corpo relativamente grande) del livello di 131.00 (che corrisponde alla base delle ultime candele ed  è cifra tonda), oppure per un'operatività aggressiva anche uno short adesso, visto che la candela di ieri (venerdi) ha tentato di avvicinarsi a 132.00 ma è riuscita solo a creare un'ombra superiore pronunciata.

Lo stop va sicuramente sopra i 132.00

Il target lo vedo a 123.50, con particolare attenzione all'arrivo a 127.00

 

Che cosa ne pensate voi? avete qualcosa da aggiungere o togliere oppure avete una visione contraria?

 

Buon trading a tutti

5 - Commenti

Alex Saladino

Alex Saladino - 13/03/2018 10:14 Rispondi

Ersin Trader

Ersin Trader - 13/03/2018 22:27 Rispondi

Ersin Trader

Ersin Trader - 13/03/2018 22:30 Rispondi

Ersin Trader

Ersin Trader - 14/03/2018 21:47 Rispondi

Ersin Trader

Ersin Trader - 17/03/2018 18:32 Rispondi