EUR/JPY inizio discesa a medio termine

Buongiorno a tutti. Oggi è il 10 Aprile, stavo tenendo d'occhio Eur/Jpy dalla scorsa volta che ne abbiamo parlato cioè il 4 Aprile. Infatti vi avevo detto di chiudere la operazione perchè i buyer non avevano più potenza.

Ora stavo aspettando che i seller rompessero il problema buy con forza, cosa che è successo ieri alle 12:00

Io mi sono posizionato Short da 125.30, anche perchè il rintracciamento si trovava sulla zona 50% / 60 % di fibonacci sul grafico 1D.

Ora siamo a 125.20 ma credo che non ci siamo problema per chi vuole entrare ora short.

La mia idea :

Stop Loss a 125.90 ( zona Resistenza );

Primo Target a 125.00 / 124.85 ( zona Resistenza buy );

Secondo Target se i Seller sono ancora forti a 123.80 ( Problema Seller );

Io con questo concludo, spero di avervi dato qualche consiglio / opportunità. Aspetto qualche vosto commento...

Ricordate nel trading quello che conta è la pazienza ;)

6 - Commenti

Luca Discacciati - 10 aprile 08:50 Rispondi

hai centrato in pieno...la pazienza nel trading è fondamentale!!! Bellissimo articolo complimenti

Riccardo Zago - 10 aprile 09:26 Rispondi

Concordo, la pazienza è veramente un'arma molto potente nel trading!

Ivan Benetton - 10 aprile 10:05 Rispondi

Sono d'accordo per lo short, io non sono entrato perchè secondo me non c'era un buon rapporto R/R.... Sfruttando ichimoku si poteva entrare a 125.55 (livello kijun piatto)

Fiorenzo Fontana - 10 aprile 11:57 Rispondi

Su EURJPY a medio termine mi trovo un po' combattuto tra la visione ribassista che l'analisi tecnica sembra fornire e la visione fondamentale / macroeconomica o meglio sentendo quello che succede sul mercato in pratica.

Sembra che la maggior parte dei bonds europei, specialmente quelli francesi vengano acquistati dai giapponesi che a sua volta vendono EURJPY sul breve termine per fare "hedging" sulla posizione dove il costo è relativamente basso rispetto all'acquisto di bonds americani dove il costo di "hedging" è parecchio alto vendendo USDJPY.

Sebbene il guadagno per gli investitori sia piuttosto limitato, visto il differenziale tra i due tassi d'interesse (Europa e Giappone) penso che gli acquisti di bonds europei continueranno percui non mi aspetto grandi ribassi sul corso EURJPY a meno che succeda qualcosa di molto negativo sulla moneta unica magari spinto al ribasso da dichiarazioni negative oppure nel caso di una discesa delle borse azionarie con rimpatrio di yen giapponesi quale moneta rifugio.

Oggi cè la riunione dela BCE vediamo cosa dirà il suo Presidente Mario Draghi.

La mia scelta personale è quella di acquistare solo sui ribassi piuttosto che fare il contrario.

 

 

.

 

 

 

Diego Oprea - 10 aprile 16:42 Rispondi

Ciao Fiorenzo Fontana, si sono daccordo con te. Però siccome mi aspettavo che dalle news EUR sarebbe sceso, avevo deciso di fare questo bellissimo Sell. Che infatti è arrivato al primo Target. Però questo è solo grazie alle News, ho già spostato lo stop loss in profitto, perchè credo che abbiamo probabilità a salire nuovamente. 

Quindi sono daccordo con te. 

michael verde - 12 aprile 20:53 Rispondi

Concordo con Fiorenzo

proverò uno short da questi livelli