E' il momento di tirare i remi in barca!

Nelle ultime ore abbiamo assistito ad un'esplosione dell'Euro nei confronti di tutte le altre valute.

L'Euro infatti ha superato 1.44 in rapporto ad AUD, ha superato 1.11 nei confronti del USD e 138 nei confronti dello JPY.

Personalmente faccio ammenda dico che ho sbagliato, e non mi nascondo dietro un dito-Onestamente non mi aspettavo un movimento cosi' importante da parte dell'Euro.

Per fortuna molti stop che avevamo impostato hanno evitato grosse perdite ed ora non siamo praticamente piu' esposti sull'Euro.

Quando succedono queste cose bisogna sempre imparare delle lezioni ed andare avanti.

1) Gli stop sono importanti e dobbiamo sempre ricordarci di metterli.

2) Non dobbiamo avere la presunzione di essere sempre dal lato giusto, se il mercato ci viene contro, dobbiamo avere l'umiltà di riconoscere gli errori.

3) Questi movimenti cosi' repentini possono creare delle ottime occasioni.

Cosa fare ora?

Io sono dell'idea di tirare i remi in barca fino all'adp di domani e di mantenere lo spread tra Italia e Germania.

 

 

 

5 - Commenti

Giovanni Zanantoni - 02/06/2015 16:08 Rispondi

Coraggio Enrico sei un bravo analista a volte penso sia difficile per chiunque , anche per i piu professionali e esperti come te....

Flagello del forex FX - 02/06/2015 16:22 Rispondi

Tranquillo sei e resti uno dei migliori analisti sulla piazza.

giorgio pesci - 02/06/2015 17:19 Rispondi

Ciao Enrico,

la tua previsione era piú che logica, se ti consola, il tuo suggerimento corrispondeva con la mia analisi ed ho seguito quanto avevi detto solo con la differenza che ho usato i miei dati "daily range" per lo stop di 95 pips e i miei ordini sono ancora attivi.

Adesso penso che se il prezzo sale e chiuderà sopra quella linea diagonale blu è meglio chiudere manualmente le posizioni short aperte.
C'è un altro segnale anche dagli indicatori che danno USD ancora forte (Indicatore centrale) ma un cross di temporanea forza dell'EUR (Indicatore in basso) che potrebbe confermare il temporaneo Bullish se il prezzo chiuderà sopra la linea di resistenza blu.

Non preoccuparti, fa parte del trading e chi sa di cosa state parlando apprezza quello che fate. Non dovete scusarvi era semplicemente una "previsione" e deve essere accetta per quanto tale.

A presto, Giorgio.

Andrea Borgarello - 02/06/2015 22:21 Rispondi

Ciao Enrico,

anche io credo che la situazione non fosse facilmente prevedibile e che le tue analisi siano sempre molto precise e ricche di dettagli preziosi per noi "apprendisti" traders.

Anche in relazione agli sfoghi di alcune persone che purtroppo hanno subito delle brutte perdite (e purtroppo ne so qualcosa), vi chiedo un piccolo sforzo nel cercare, se possibile, di dare indicazioni su come gestire al meglio il proprio money management (un argomento complesso e delicato).

Grazie comunque per la vostra pazienza e andate avanti così !

Silvestro Ventrella - 03/06/2015 12:54 Rispondi

però potevamo coprirci un pò l'alevevo detto a luca nel webinar di lunedì copriamoci... eravamo short su tutto e solo su euro ^_^