Cosa dirà Draghi?

Dunque, inizia tutto con l' Europa in crisi tempo fa, allora Mario che fa? Abbassa il valore dell' Euro per favorire le esportazioni, quindi più lavoro, più pil, e crescita.... No aspettate un attimo, nonostante il qe1 la crescita non è ancora partita, i dati sull' economia europea fanno c.......e e non ci siamo neanche con l' inflazione e il resto degli obiettivi prefissati dalla bce. 

Quindi fin' ora il caro Mario ha speso una marea di soldi "quasi" per nulla, quindi vi immaginate la valanga di insulti e di critiche se l' euro oggi dopo il suo discorso dovesse apprezzarsi?!?!

Ormai il procedimento d' indebolimento dell' euro e' già avviato, e Draghi non può fare nient' altro che portarlo a termine.... Ormai non si può tornare indietro.

E aggiungo che secondo me, solo con il raggiungimento della parità eur/usd potrà esserci una ripresa concreta in Europa..... Ma provate a pensarci: eur/usd 1:1 ne parleranno tutti, ci sarà una grossa pubblicità per questo, ci sarà un diffuso ottimismo, si comincerà a parlare più seriamente di ripresa, pensate a Draghi: "quanto sono bravo, quanto sono figo ho raggiunto l' obiettivo della parità, bla bla bla...." 

Mario oggi devi dimostrare di avere le palle.... Non hai scelta....

Saluti Marco

 

9 - Commenti

Luca Discacciati - 03/12/2015 12:20 Rispondi

Mamma mia MArco che articolo Fantastico!!!

Ti sei guadagnato l' invito al prossimo WEBINAR del lunedi!!!

aldo ronchi - 03/12/2015 12:27 Rispondi

Senza QE chi sa come sarebbe la situazione oggi?

... con senno di poi ... 

Ad oggi non ho letto un commento di un Nobel, in economia meglio se monetarista, che mi spieghi la differenza tra lo stapare moneta a go go di oggi rispetto a Weimar, Brasile di qualche anno fa e similaria

luigi di gennaro - 03/12/2015 13:05 Rispondi

e magari ci spieghi anche perchè tutti i bancari danno per certo che abbassare il tasso di interesse porti a una crescita e quindi all'inflazione

se guardo il mondo vedo l'esatto contrario:
Svizzera tasso -0.75% inflazione -1.40%
Area Euro tasso +0.05% inflazione +0.10%
Stati Uniti tasso +0.25% inflazione +0.20%
Giappone tasso +0.00% inflazione +0.30%
Cina  tasso +4.35% inflazione +1.30%
Argentina tasso +5.12% inflazione +14.30%
Brasile  tasso +14.25% inflazione +9.93%
Russia  tasso +11.00% inflazione +15.60%
Venezuela tasso +21.35% inflazione +68.50%

Marco Di Vita - 03/12/2015 12:30 Rispondi

Grazie ragazzi sto piangendo per questo, essere invitato al webinar del lunedì era uno degli obiettivi della mia vita da quando ho iniziato a fare trading, e a breve arriva anche l' articolo con il print screen dei miei profitti.....

Vi voglio bene ragazzi!

Un abbraccio Marco.

Luca Discacciati - 03/12/2015 12:36 Rispondi

Bene, sarà una puntata fantastica!!!

Iscrivete tutti QUI

Diego M. - 03/12/2015 12:37 Rispondi

AhAh! Concordo grande articolo! Webinar! Webinar! :)

Enrico Besutti - 03/12/2015 14:29 Rispondi

Sapete su quale sito si può vedere la conferenza di Mario Draghi di oggi in diretta?

maurizio lopes - 03/12/2015 14:59 Rispondi

E invece lo statista ha passato la parola a chissà chi,forse agli USA, che ora hanno il compito di agire sulla loro moneta e su quelle di mezzo mondo,compresa l Europa....mai pensavo a un euro di nuovo su a quasi 1.09 in una giornata sola....

A me personalmente ,oggi, non resta che piangere e a ricominciare da capo...con le monetine del salvadanaio....

Marco Di Vita - 05/12/2015 00:51 Rispondi

Caro Maurizio, se ti raccontassi cosa ho combinato io..... A presto farò un articolo con tanto di print screen con saldo e posizioni prima e dopo Draghi, ci metto la faccia a costo di fare la figura del c......e ma almeno voglio che la mia storia di "trader" valga come insegnamento per tutti voi, e se l ' invito al webinar e' ancora valido e potrò parlare direttamente con tutti voi e "insegnarvi" quello che si deve, e soprattutto quello che non si deve fare.....

Saluti Marco