Corso di SENTIMENT: Primo segnale individuato USDCHF

Sentiment su USDCHF è al 66%, poco al di sopra della soglia indicata dal corso di sentiment coi requisiti per poter operare.

Il range indicator indica 0.99325 come soglia al di sotto della quale entrare al rialzo.

Il cambio ha appena segnato due candelone rosse che, come dice Luca, quando il mercato sembra sprofondare, quello è il momento dell'inversione!

Inoltre la seconda di tali candele è quella indicata dal range indicator come punto d'entrata per una posizione long.

Per ora mi accontento di entrare in posizione sulla demo, in attesa che mi venga attivato il conto reale.

Stop Loss 200 punti.

Che dite? Enjoy

---

Guarda la prima lezione del corso "SENTIMENT TRADING" da QUI

Il corso completo è GRATUITO per chi ha un conto con www.kimuratrading.com finanziato con almeno 2000 euro.

---

6 - Commenti

Luca Discacciati - 25 dicembre 08:26 Rispondi

Perfetto Luigi! Hai individuato un bel segnale! Tra l'altro, come avrai sicuramente visto, c'è parecchio spazio prima del target! BELLO!

Luigi Mazzei - 25 dicembre 10:03 Rispondi

Ciao Luca, io a dire il vero ho chiuso la posizione (in perdita) quando ho visto che il sentiment è sceso a 62% sotto la soglia del 65% prevista dal corso. Questo esempio è un caso particolare: tu dici che sarebbe stato giusto rimanere in posizione? Poi mi ero accorto che il target era circa 70 pips, quindi uno Stop Loss di 35 punti era più che sufficiente. Mi sono fatto prendere dall'incertezza e ho chiuso la posizione.

Luigi Mazzei - 25 dicembre 10:04 Rispondi

*dall'incertezza e dal dubbio

Luigi Mazzei - 25 dicembre 10:31 Rispondi

Avrei anche un altro dubbio: il valore del pip è 0.89 centesimi. Il calcolo viene fatto dalla quarta o quinta cifra decimale? Perché usando l'indicatore a croce indica come dicevo circa 70 pips, ma il software per fare il calcolo nel chiudermi la posizione ha usato la quinta cifra decimale, come fossero 700 pips.

Luigi Mazzei - 25 dicembre 10:32 Rispondi

E quindi (nella demo) ho perso più di quello che pensavo.

Luigi Mazzei - 25 dicembre 19:24 Rispondi

Smanettando sulla piattaforma credo di essermi chiarito la questione dei pips.