Ci credi alle coincidenze? Io no...

Salve a tutti,

è da qualche mese che sto studiando "anche" i dati del COT REPORT cercando un modo alternativo di analisi finalizzato a darmi informazioni da incrociare con i risultati ottenuti con altre tecniche. Cercando di graficare i dati in modo innovativo, ma soprattutto in modo tale da avere delle informazioni immediate, mi sono imbattutto in alcuni movimenti ripetitivi, periodici e "puntualissimi" sulle seguenti valute: AUD, NZD, EUR, JPY, GBP, USD, CHF, MXN, RUB e ZAR. Per farla breve da tutte le valute che studio con i COT solo il CAD non mostra la periodicità che ora vi dico.

Allora graficando la variazione degli OPEN INTEREST ossia la variazione dei contratti LONG o dei contratti SHORT noto dei picchi molto "strani" che si ripetono il 20 di ogni mese. E caso strano avvengono nei mesi dove sono interessati gli equinozi e i solstizi. Per essere chiari osservate l'immagine 2 che vi ho allegato. L'immagine mostra un grafico settimanale di USD/CHF con riportato sotto la variazione degli Open Interest di CHF e fate attenzione alle date delle 4 più grandi variazioni in negativo degli Open Interest. Pensate che sia solo una coincidenza per questa valuta? Ebbene ciò è avvenuto per tutte le altre valute che vi ho elencato prima. Coincidenze? Io per la mia fomazione scientifica vedo un rapporto causa effetto. Sappiamo che in queste date cos'è che varia? L'irraggiamento solare e mi fermo qua. Questo è una delle cose forse la più curiosa che ho scoperto giocando con i dati del COT report.

Già che ci siamo finiamo di analizzare USD/CHF. Osservate l'immagine 3, in questa immagine troverete oltre al grafico settimanale con la variazione degli OI (grafico rosso), anche un grafico azzurro che rappresenta la variazione dei NONCOMMERCIAL sempre di CHF. Ora si nota che i NONCOMM ora sono profondamente SHORT ma si sta preparando un bel cambiamento. Io aspetto un bel segnale e chi me lo darà? Vorrei vedere un picco negativo del grafico rosso (Change OI) e molto probabilmente sarà confermato da un altro picco "ancora più negativo" in corrispondenza di cosa? Chiaramente del solstizio d'estate. E ci sono moltissime altre cose che potete fare con i COT, per esempio costruirvi un COT INDEX "SELF MADE". Per non parlare delle implicazioni che si posso studiare con la stagionalità e "soprattutto" con la teoria di ELLIOTT. Teoria affascinante che vi fa vedere i grafici con occhi diversi e soprattutto spiega perchè esiste la ciclicità dei movimenti e quindi la stagionalità. Ragazzi se volete fare trading non ci sono scorciatoie, ahimè si deve studiare.

Se ti ho incuriosito puoi leggere altri due articoli che scrissi tempo fa nei quali è uscito il biologo che è in me...:)))) Articolo 1 - Articolo 2

ale

24 - Commenti

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 15/05/2018 15:54 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 15/05/2018 16:13 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 15/05/2018 16:18 Rispondi

Andrea Bonino

Andrea Bonino - 15/05/2018 16:40 Rispondi

Stefano Bifolco

Stefano Bifolco - 15/05/2018 16:57 Rispondi

Giancarlo Prisco

Giancarlo Prisco - 15/05/2018 19:16 Rispondi

nicola piasentin

nicola piasentin - 15/05/2018 23:33 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 16/05/2018 10:07 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 16/05/2018 10:32 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 16/05/2018 10:32 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 16/05/2018 10:32 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 16/05/2018 10:32 Rispondi

nicola piasentin

nicola piasentin - 16/05/2018 11:54 Rispondi

$tefano Prinz

$tefano Prinz - 16/05/2018 13:37 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 16/05/2018 17:04 Rispondi

Vince Everett

Vince Everett - 16/05/2018 14:50 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 16/05/2018 18:12 Rispondi

Vince Everett

Vince Everett - 16/05/2018 14:51 Rispondi

Gianni Cocciolo

Gianni Cocciolo - 16/05/2018 15:48 Rispondi

master fx

master fx - 16/05/2018 21:52 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 17/05/2018 10:00 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 22/05/2018 23:30 Rispondi

nicola piasentin

nicola piasentin - 24/05/2018 22:50 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 30/05/2018 11:24 Rispondi