AUD/EUR per l'articolo di Natale

Auguri a tutti!!!

Ho pensato che l'articolo per il giorno di Natale non poteva mancare, e ho scelto il cross che ha rappresentato la più grande sfida psicologica di questo 2017 per me, l'AUD/EUR  appunto.

Innanzitutto, come potete vedere dalle immagini, é abbastanza chiaro il motivo tecnico che mi ha spinto ad aprire delle operazioni short su questo cross, di fatti é evidente come i prezzi in quest'ultimo periodo si siano avvicinati alla trend line superiore del canale ribassista che vedete in figura.

Gli altri motivi sono di tipo stagionale, correlativo e macro economico.

Stagionale e correlativo perché siccome l'AUD era destinato a perdere molto più valore nei confronti dell'USD rispetto all'EUR, ho pensato che potesse essere una buona idea mettere il dollaro Australiano contro la moneta unica, considerando anche l'analisi macroeconomica che mi ha fatto pensare che Draghi ormai non avesse più jolly da giocarsi, sarebbe potuta venire in mio aiuto, spingendo ulteriormente il cross al ribasso.

E invece quel birbante di Mario se ne esce che il QE (quantitative easyng) che viene ridotto a Marzo 2017 "solo" di 20 mld di euro continuerà fino a Dicembre.

A questo punto ho iniziato a soffrire un po', dato che avevo aperto la prima posizione a 0.6980 il 10 Novembre e se guardate bene un grafico a candele potete vedere quante volte i prezzi sono andati su e giù... Non ho mai avuto così tanta pazienza da quando ho iniziato a fare trading!!!

Comunque succesivamente, il 9 Dicembre i prezzi hanno colpito il mio ordine pendente a 0.7080, e da li i prezzi hanno poi iniziato la loro discesa, ma...

Ma quando ho visto l'ennesima candela con quella lunga ombra nella parte inferiore (quella contrassegnata dal n°1), mi son detto:" Ecco ci risiamo, si torna su a soffrire ", e invece questa volta la candela del giorno dopo (contrassegnata dal n°2) ha confermato i ribassi, rompendo tutta quella fascia di prezzo in cui vadete tutte quelle ombre che per numerose volte avevano rispedito i prezzi verso l' alto.

Quindi finalmente sento di poter dire ribasso confermato e sfida contro me stesso vinta dato che in un mese esasperato da questo sù e giù dei prezzi ho pensato ogni giorno alla possibilità di chiudere quella maledetta posizione.

Che fare ora? Semplicemante lascierò correre i profitti, sia perché nel breve da stagionalità non é previsto un rafforzamento del dollaro Australiano, sia perché la cartuccia di Marzo, Draghi l'ha già sparata nell'ultima occasione di quest'anno, quindi tutto sembra essere a mio favore, vedremo...

Un saluto Marco

14 - Commenti

Investire .biz

Investire .biz - 26/12/2016 08:10 Rispondi

DENIS LODOLO

DENIS LODOLO - 26/12/2016 10:47 Rispondi

Silvestro Ventrella

Silvestro Ventrella - 26/12/2016 15:13 Rispondi

Marco Di Vita

Marco Di Vita - 26/12/2016 18:40 Rispondi

Valerio Zambelli

Valerio Zambelli - 26/12/2016 09:35 Rispondi

Silvestro Ventrella

Silvestro Ventrella - 26/12/2016 09:48 Rispondi

Riccardo Zago

Riccardo Zago - 26/12/2016 13:06 Rispondi

Gil traderpt

Gil traderpt - 26/12/2016 21:17 Rispondi

DENIS LODOLO

DENIS LODOLO - 27/12/2016 19:46 Rispondi

Vince Everett

Vince Everett - 27/12/2016 21:45 Rispondi

marco ricci

marco ricci - 28/12/2016 10:09 Rispondi

massimo bonetti

massimo bonetti - 28/12/2016 10:20 Rispondi

Marco Cimasa

Marco Cimasa - 28/12/2016 18:15 Rispondi

marco ricci

marco ricci - 03/01/2017 14:04 Rispondi