Analisi SeRE S&P 500

Ciao a tutti, scrivo il mio primo articolo per Investire.biz a nome del Gruppo Forecaster Roma sperando di fare cosa gradita a tutti.

Partiamo dal contesto generale , sottolineando che l'S&P 500 proviene da un fortissimo trend di lungo che parte dal 2009 e che non ha subito brusche interruzioni nel corso del tempo, ma solo fisiologici ritracciamenti.

Allo stato attuale dei corsi e fino a prova contraria (interruzioni della sequenza crescente di minimi e massimi) siamo di fronte ad uno di questi ultimi, che si origina dal livello di 2146 toccato nel  maggio 2015.

Da allora non vi sono stati più nuovi massimi, ma neanche nuovi minimi, poichè come indicato in precedenza, abbiamo assistito solo ad un leggero ritracciamento sul 23,6% di fibonacci, primo livello utile per la continuazione del trend.

Se proviamo a tracciare le nostre SeRE sul time frame giornaliero (le verticali viola indicano i punti per cui passano i canali ) ci accorgiamo che per il momento il trend di medio è al ribasso.

In particolare è palese nelle aree cerchiate quante volte esse ci aiutano ad individuare supporti e resistenze!

Passando alla stretta attualità, su questo indice siamo alle prese con un testa e spalle quasi completo, che sembrerebbe ad una prima impressione essere stato abbandonato dal mercato; infatti al posto di brekkare la linea del collo, i prezzi ci hanno fatto pull back, originando però una sola candela di espansione ed arrestando la propria corsa sulla nostra resistenza evoluta. 

La logica vuole di non considerare ancora chiusa la figura tecnica in questione, tesi avvalorata dal target di questo possibile testa e spalle, situato in area 1960 si trovi proprio su un supprto di lungo (nero) ed uno di medio (viola).

Mi congedo con un'ultima osservazione.

Si guardi il grafico di lunghissimo associato all'ATR, il quale misura la volatilità sui mercati, esso è inversamente legato all'andamento dei prezzi, quando l'ATR sale i prezzi scendono e viceversa.Il primo ciclo parte da ottobre 2002 e finisce per tornare al punto di partenza nel marzo del 2009. Quasi 7 anni.

Duplichiamo il periodo da quest'ultimo punto e si finisce a maggio/agosto 2015, inizio del trend short di medio.

Un caso? (!)

Buon trading a tutti!

2 - Commenti

Marco Canoniero - 24/05/2016 09:17 Rispondi

Hai fatto assolutamente cosa gradita. La tua analisi è decisamente molto molto ben fatta. Personalmente sono short già da qualche giorno, stiamo sempre ballando intorno al 2040 che molti indicano come punto di inversione verso il basso. Secondo me shortare a questi livelli non è male, con stop stretti se parte al ribasso ci sono diversi pips da portare a casa con un rapporto rischio rendimento decisamente buono.

Marco Canoniero - 24/05/2016 10:04 Rispondi

Hai fatto assolutamente cosa gradita. La tua analisi è decisamente molto molto ben fatta. Personalmente sono short già da qualche giorno, stiamo sempre ballando intorno al 2040 che molti indicano come punto di inversione verso il basso. Secondo me shortare a questi livelli non è male, con stop stretti se parte al ribasso ci sono diversi pips da portare a casa con un rapporto rischio rendimento decisamente buono.