Analisi del cambio EURUSD di lungo periodo al 17.04.2018

Nell'articolo di ieri sul GBPUSD, abbiamo visto come usando la mia tecnica per individuare i punti di svolta di lungo periodo, si sarebbe entrati al rialzo a fine 2016.

Oggi vediamo a che punto siamo, sempre usando questa tecnica di lungo termine, spiegata nel dettaglio nel mio libro "L'arte di vincere in borsa", sul cambio EURUSD.

Secondo questa tecnica, siamo a ridosso di un punto di svolta, cosa che mi fa propendere per sovrappesare la mia esposizioe in dollari americani.

Avevo alleggerito di molto la mia esposzione in dollari a fine 2015, proprio perchè il dollaro era estremamente sopravvalutato. Chi segue il sito, si ricorderà che avevo convertito i miei dollari americani in dollari canadesi, che al tempo erano molto sottovalutati rispetto al dollaro americano.

Investire stando attendi, oltre che al sottostante, anche alla valuta di riferimento, è un ottimo modo per ampliare le performance del proprio portfolio e, con questo metodo, lo possiamo fare in maniera davvero semplice! 

Questa tecnica è utilizzabile anche sulle azioni, sugli indici e su qualsiasi strumento finanziario, vi invito a sperimentare!

 

 

 

10 - Commenti

Thomas Marzano

Thomas Marzano - 17/04/2018 11:20 Rispondi

Stefano Bifolco

Stefano Bifolco - 17/04/2018 11:29 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 17/04/2018 11:39 Rispondi

francesco zizza

francesco zizza - 17/04/2018 12:28 Rispondi

andrea tibaldo

andrea tibaldo - 17/04/2018 16:08 Rispondi

pietro vecchi

pietro vecchi - 17/04/2018 17:08 Rispondi

Andrea Bottino

Andrea Bottino - 18/04/2018 01:12 Rispondi

mirko mancini

mirko mancini - 18/04/2018 16:40 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 02/05/2018 16:06 Rispondi

Antonio Zanzottera

Antonio Zanzottera - 02/05/2018 18:35 Rispondi