A RICHIESTA ECCOVI EUR/USD....

Buon giorno a tutti, in un articolo pubblicato poco tempo fa qualcuno mi chiedeva perché non faccio previsioni su eur/usd, ed eccovi subito accontentati.

La previsione é stata fatta naturalmente con il potentissimo CHERRY'S SYSTEM + i geniali "supporti e resistenze evoluti", e come succede praticamente sempre i livelli di prezzo individuati con il FORECASTER corrispondono guarda caso con quelli individuati con i "supporti e resistenze evoluti"...

Vi mostro le immagini di entrambi gli scenari possibli, ovvero previsione FORECASTER dal 30/1 al 28/3 con history a 7 anni, e dal 30/1 al 1/4 con history a 10 anni.

Come avrete già capito dalle immagini lo scenario piu' plausisbile secondo me é quello con history a 10 anni, poiché corrisponde con i livelli di prezzo contrassegnati con le linee rosse, individuati con i "suppoti e resistenze evoluti".

Queste secondo me le possibili strategie: se i prezzi dovessero fermarsi nell' area di prezzo contrassegnata sul grafico compresa tra 1.08/9 mi mettero' long con forza, con target almeno a 1.17, se invece il livello di 1.08 non dovesse reggere e i prezzi dovessero crollare a causa ad esempio di un QE2 che secondo me non ci sarà (anzi credo che ormai la BCE non farà piu' una mazza) si potrebbe tentare lo short fino ad area 1.06/5 per poi girarsi e mettersi long prepotentemente.

Personalmente non credo che tentero' lo short, nemmeno in caso di mosse da parte della BCE, ma preferisco aspettare un eventuale crollo dei prezzi (che non credo avverrà) per poi mettermi long, perché se guardate bene i grafici il rialzo c' é comunque in emtrambe le previsioni, sul 10 anni da 1.08/9 fino a 1.17, e sul 7 anni da 1.05/6 a 1.12/3 e poiché fin' ora la stagionalità ha sempre battuto sia l' analisi tecnica, che quella fondamentale il rialzo non me lo voglio assolutamente perdere!!!

E la vostra strategia alla luce delle informazioni qui contenute qual' é.....?

Forza scatenatevi, la vostra opinione per me é sempre importantissima!!!!!

Un saluto Marco

 

 

15 - Commenti

fabio pietrobono - 09/03/2016 11:13 Rispondi

interessante quello a 7 anni .. vedremo.. 

Mo McJeaney - 09/03/2016 11:14 Rispondi

Grazie mille ;) Molto interessante! :)

fabio pietrobono - 09/03/2016 11:19 Rispondi

marco ti faccio una domanda provocazione... e se non fosse questo il "momentum" ??  ;-)

Marco Di Vita - 09/03/2016 19:58 Rispondi

Scommettaimo una pizza?!?!?!

Un saluto Marco

ROBERTO S. - 09/03/2016 11:54 Rispondi

Cosa dire........in primis complimenti x le 2 analisi fatte,inoltre anche io sono un po' piu orientato per quella a 10 anni e concordo a non mettersi short .

Non posso darti ulteriori analisi perchè seguo da poco il forecaster ,ci aggiorniamo al secondo step del tuo corso

 

ciao Roberto

ROBERTO S. - 09/03/2016 13:05 Rispondi

Cosa dire........in primis complimenti x le 2 analisi fatte,inoltre anche io sono un po' piu orientato per quella a 10 anni e concordo a non mettersi short .

Non posso darti ulteriori analisi perchè seguo da poco il forecaster ,ci aggiorniamo al secondo step del tuo corso

 

ciao Roberto

andrea tibaldo - 09/03/2016 16:04 Rispondi

marco, non so davvero dove prendi tutta questa energia.  complimenti davvero anche se non fosse esattamente questo lo scenario....Complimenti! Io propendo per il 7 anni. mi sembra più attendibile in virtù del fatto che Draghi non può lasciare i mercati a bocca asciutta per la terza volta consecutiva. E quindi un bello storno ci sta per poi avvicinarsi ai terget medi che tutti prediligono....1.10 area.

 

Marco Di Vita - 09/03/2016 20:08 Rispondi

Grazie Andrea, la mia energia deriva in parte dalla grande passione che ho per questo lavoro, in parte dai risultati sbalorditivi che ho ottenuto con lo CHERRY'S SYSTEM, ( che abbinato ai suporti e resistenze evoluti di Luca D. é veramente una bomba!), sicuramente avrai notato che tutte le previsioni fatte durante il corso sono andate nella direzione indicata dallo CHERRY'S SYSTEM..... cos' altro dire w lo CHERRY'S SYSTEM, w i "supporti e resistenze evoluti", w investire.biz!!!!!!!

Un saluto Marco

ROBERTO S. - 09/03/2016 18:11 Rispondi

Cosa dire........in primis complimenti x le 2 analisi fatte,inoltre anche io sono un po' piu orientato per quella a 10 anni e concordo a non mettersi short .

Non posso darti ulteriori analisi perchè seguo da poco il forecaster ,ci aggiorniamo al secondo step del tuo corso

 

ciao Roberto

Giuseppe Giancarlo Zappalà - 09/03/2016 21:14 Rispondi

Calcolate sempre quanto volete rischiare prima di ogni trade,( vi basta un istante, ma puo' cambiarvi la vita, nel continuare a fare trading oppure no). Questo Sito tenetevelo ben stretto ogni qual volta siete pronti ad entrare nel mercato del forex, www.howmuchmoneyrisk.info  perche' un pip non e' mai un pip, ne quando acuistate una valuta piuttosto che un altra , ne dall'oggi al domani. Dovete sempre sapere quanti lotti volete o potete permettervi di acquistare( in un istante), Sempre. Questo sito e' per voi tutti traders.

Voglio fare i miei complimenti a Luca ed Enrico.......Nati per fare questo mestiere.

Marco Di Vita - 09/03/2016 22:13 Rispondi

Grazie Roberto ti aspetto al corso..... preparati perché sarà un corso molto intenso.

Un saluto Marco

fabio pietrobono - 10/03/2016 00:56 Rispondi

Marco Tu sei l'esperto... andare contro significa volertela proprio offrire la pizza, non scommetterla.. ;-)

la mi aprovocazione nasce dal fatto che non mi sembrano simili i grafici.. reale e forecaster...

 

marco galli - 10/03/2016 16:21 Rispondi

Grazie!! ho seguito il tuo schema a 10 anni e così ho preso il trade!!! e così mi pago la seconda arte del corso!!! a presto!

Matteo Montu' - 10/03/2016 16:46 Rispondi

AND THE WINNER IS CHERRY'S SYSTEM.

Però sul serio ragazzi uno che ci mette la faccia e la la previsione e la azzecca in una giornata con volatilità del genere non merita una pizza ma una torta nuziale c...o!!!

ludovico natale - 12/03/2016 22:06 Rispondi

Marco sei veramente bravo e cerco di vededre tutti i tuoi video, io sono un principiante comunque EUR/USD potrebbe salire perche guardando il grafico settimanale ha fatto un minimo importante nel 1985, un altro minimo importante nel 2000 e per finire nel 2015 con una distanza di 15 anni tra i 3 minimi.