Economia - Politica - Diritto

/ / / USA EFFETTO OLIMPIADI

USA EFFETTO OLIMPIADI

USA EFFETTO OLIMPIADI

La Borsa Usa è reduce da una settimana Olimpica, caratterizzata dal triplo record degli indici nella seduta di giovedì. E gli “atleti” che hanno tirato la volata sono stati, non senza qualche sorpresa, gli energetici, i tecnologici e le società di beni di largo consumo. L’indice S&P 500 al termine delle ultime cinque sedute è tornato sostanzialmente sulle posizione di partenza, con il significativo nuovo picco raggiunto però giovedì al massimo storico di 2.185,79. Nella stessa seduta il Dow Jones ha messo a segno il suo neo-massimo a quota 18.613,52 punti, per poi completare la settimana a sua volta sostanzialmente invariato. Il Nasdaq, forte di un contemporaneo record a quota 5.228,40 punti, ha tenuto fede alla stessa parabola terminando senza scosse l’arco delle cinque giornate.Tra i titoli più movimentati ci sono stati tuttavia gli energetici, che nel corso della settimana si sono avvantaggiati di prospettive di stabilizzazione se non di recupero dei prezzi del petrolio, dopo indicazioni saudite su possibili interventi a sostegno delle quotazioni al prossimo vertice informale dell’Opec di settembre. Chevron, la seconda compagnia petrolifera americana, ha guadagnato oltre l’1%. Il segmento retail si è mosso sull’onda di bilanci superiori alle attese di grandi magazzini in difficoltà quali Macy’s e Kohl’s. Dati macroeconomici misti - buoni i sussidi settimanali di disoccupazione, meno le vendite al dettaglio e i prezzi alla produzione in luglio - non hanno alterato la prognosi di una moderata crescita di consumi e Pil nel prosieguo del 2016.

L’hi-tech, da parte sua, ha continuato a essere sostenuto dalla maggior propensione al rischio degli investitori. Nonostante le pressioni che permangono sul re della market cap Apple, altri leader del settore brillano: Amazon ha aggiunto un +0,8% in settimana, mentre Alphabet, Facebook e anche Microsoft hanno difeso i loro recenti guadagni. Assieme questi titoli hanno portato in dote circa 400 miliardi di dollari alla capitalizzazione del Nasdaq dal precedente record ad oggi.

mario toriaco

28/10/2014

Punti: 6

0 - Commenti