Economia - Politica - Diritto

/ / / Il private banking annaspa: crescita media in calo

Il private banking annaspa: crescita media in calo

Il private banking annaspa: crescita media in calo

Rallenta la crescita del settore delle banche private, in special modo in Europa occidentale, dove la crescita media annua del settore si attesta intorno al 4%. Va leggermente meglio il trend a livello globale con una crescita del 6%, che comunque stride rispetto all'8% registrato dal 2008 al 2015.

Ciò che fa riflettere gli analisti è il fatto che, secondo recenti stime, il patrimonio degli individui/famiglie ad Alto Valore Netto (AVN), ovvero facoltosi/e, raddoppierà nei prossimi 9 anni. 

La principale causa della frenata del comparto europeo è da imputare ad una riduzione del patrimonio gestito, così come ad una riduzione della reddititività. Inoltre i ricavi dalla gestione dei patrimoni degli individui AVN segnano una riduzione di circa il 13% con riferimento al periodo 2008/2015. 

Nonostante siano state adottate numerose azioni per abbattere i costi di gestione, tali operazioni pare non abbiano avuto gli effetti desiderati in quanto il contrarsi dei profitti è addirittura aumentato. In aggiunta, un ruolo negativo di rilievo lo hanno avuto i tassi d'interesse fluttuanti su bassi livelli.

Gli ostacoli per il settore sono diversi: richiesta di maggiore valore aggiunto dai clienti, l’accelerazione dell'impatto di prodotti e servizi digitali, le norme che aumentano i requisiti di trasparenza, la volatilità, ecc. 

In questo quadro di generale sconforto esistono però realtà virtuose, che possono vantarsi di possedere 5 caratteristiche vincenti

- offerte chiare sul valore e mirate per differenti livelli di clientela (la segmentazione);

- la capacità di offrire soluzioni digitali su determinati mercati e per determinate aziende;

- trasformazione delle pratiche di prima linea per difendere e ampliare la base di ricavo;

- revisione, valutazione e ricostruzione/miglioramento delle basi di ricavo; 

- misurazione delle perfomance minuziosa.

La sfida per questo settore è aperta, chi sembra aver già messo il turbo sono le aree geografice dell'Asia (rilevazione di crescita del settore private banking intorno al 10%), Europa Centrale (9%) ed America Latina (9%).

Filippo Cova

Filippo Cova


Ufficio studi Investire.biz.

06/02/2017

Punti: 80

0 - Commenti